MusicaPrimo piano

Il successo dei Maneskin non si ferma: raggiunti gli U2 e i Metallica su Spotify

Numeri impressionanti dopo il trionfo internazionale della rock band romana

Continua senza sosta il successo internazionale dei Maneskin. In patria sono ormai un fenomeno consolidato, ma questa non è affatto una sorpresa. Fin dal 2017 infatti, dopo il secondo posto ottenuto ad X Factor, la rockband ha toccato più volte la vetta delle classifiche nostrane. Successivamente alla doppietta che li ha visti trionfare prima al settantunesimo Festival di Sanremo e poi all’Eurovision Song Contest 2021, i Maneskin hanno sembrano aver conquistato anche il pubblico al di fuori dei confini italiani.

Si pensi ai seguaci su Instagram, triplicati rispetto solamente allo scorso gennaio. Oggi il gruppo vanta la bellezza di 3.6 milioni di followers sul social network più in voga del momento. Ma le cifre da mettere in risalto sono altre, e relative all’arte di cui i Maneskin si fanno portabandiera del nostro Paese. Più passa il tempo, infatti, più la band osserva i numeri relativi agli ascolti sulle piattaforme di streaming online raggiungere vette incredibili. Poco più di una settimana fa la band italiana aveva superato le riproduzioni mensili di Muse e Pearl Jam. Tale dato va assolutamente aggiornato: i Maneskin sono prossimi a un nuovo traguardo.

Maneskin: Damiano come Bono Vox

Oltre alle due rock band internazionali già citate, infatti, nelle ultime ore se n’è aggiunta una terza. Parliamo dei Metallica, che, relativamente a Spotify, hanno collezionato 17.210.042 ascoltatori mensili. I Maneskin oggi hanno raggiunto quota 17.347.729 e non hanno la minima intenzione di fermarsi. Il tutto, rigorosamente, con solo due album in studio all’attivo ed un EP registrato successivamente alla partecipazione ad X Factor. Il successo non coinvolge esclusivamente la pluripremiata Zitti e buoni, ma anche e soprattutto diversi altri brani presenti in “Teatro d’ira – Vol. I” come I Wanna Be Your Slave e Coraline (da ieri entrambi disco d’oro).

Ora i Maneskin puntano ancora più in grande. Il prossimo obiettivo, per ciò che riguarda le riproduzioni su Spotify, è infatti di quelli inimmaginabili solo qualche mese fa. Gli U2 sono a quota 17.456.118 ascoltatori mensili, con un gap di centomila play dalla band romana. Non resta che attendere, ascoltare i loro brani ed osservare i numeri salire.

 

LEGGI ANCHE: Tanti auguri Gianna Nannini! Dalle Notti Magiche al tour estivo 2021

Back to top button
Privacy