"
Cinema

Oliver Stone presto a Roma: sarà ospite del Piccolo America

In occasione della rassegna Cinema in Piazza presenterà un nuovo progetto

Oliver Stone è tra i registi più influenti della cosiddetta seconda Hollywood. Vincitore di tre Premi Oscar, ha legato il suo nome ad oltre venti pellicole, ritenute a pieno titolo dei cult, entrando di diritto nella storia del cinema. Di recente, è stata ufficializzata la partecipazione del regista al Cinema in Piazza. La rassegna, organizzata dall’Associazione Piccolo America e ospitata presso la città di Roma, assisterà dunque a un ospite d’eccezione, il prossimo 3 luglio. In occasione dell’evento, inoltre, il regista presenterà la Director’s Cut del celebre JFK – Un caso ancora aperto (1991).

Oliver Stone pronto ad infuocare la Capitale il prossimo 3 luglio

A diramare l’annuncio, giunto in maniera inaspettata, è stato Valerio Carocci, presidente dell’Associazione, il quale ha informato il pubblico della Capitale del nuovo progetto. La Director’s Cut di JFK arriva, infatti, a trent’anni di distanza dall’uscita al cinema, datata ormai 1991. In quell’occasione, la pellicola ha ottenuto due Premi Oscar, per la fotografia e il montaggio. La scelta di mostrare il capolavoro, targato Oliver Stone, con l’aggiunta di alcune scene inedite non è causale. Come informa lo stesso Carocci, infatti: “Abbiamo scelto di rivedere o far vedere al nostro affezionato pubblico il film “JFK – Un caso ancora aperto” per via della prossima presentazione del nuovo documentario di Oliver Stone, “JFK: Through the Looking Glass”, a Cannes“.

Dotato di uno stile poliedrico, che gli ha permesso di dirigere progetti di diverso genere (come le pellicole dedicate alla guerra come Platoon, Oscar alla Miglior Regia, o il discusso thriller-grottesco Natural Born Killers), Oliver Stone non sarà l’unico super ospite. Il prossimo 10 luglio, infatti, il Cinema in Piazza assisterà anche alla presenza, in video-collegamento con il pubblico della Cervelletta, di Wim Wenders, del quale sarà trasmesso Paris, Texas. Le ospitate proseguiranno l’11 luglio con Ferzan Ozpetek e una delle sue attrici feticcio Serra YÕlmaz. Il 15 e il 16 luglio sarà presente, invece, Ken Loach, sempre in video-collegamento, per le proiezioni di Sweet sixteen e Sorry we missed you. Sono confermati anche gli incontri con Emir Kusturica, il 17 luglio, e Mathieu Kassovitz e JR, il 23 e il 24 luglio.

 

LEGGI ANCHE: “I am Zlatan”, il film sulla vita di Ibrahimovic debutterà al cinema

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy