"
LifestyleLifestyle & Glamour

Beauty routine estiva: lo scrub naturale a base di fichi

In pochi minuti otterrete una soluzione ideale per idratare la vostra cute

Estate molto spesso è sinonimo di poco appetito, voglia di tenersi leggeri e di grandi sudate causate dalle temperature torride. Proprio per questo motivo è bene mantenere un livello di idratazione più alto rispetto al resto dell’anno. Il nostro organismo ci chiede a gran voce di rinunciare ad alimenti pesanti, prediligendo la frutta e la verdura. Se anche voi provate un amore spassionato nei confronti dei fichi, oggi vogliamo suggerirvi un utilizzo di questi ultimi decisamente originale. Quando infatti questi non hanno il sapore ideale per essere protagonisti del vostro pranzo estivo, potrete utilizzarli comunque all’interno della vostra beauty routine casalinga. In pochissimi minuti infatti potrete dar vita ad uno scrub naturale utile per prendervi cura della vostra pelle anche durante la bella stagione.

Come preparare

Per la preparazione dello scrub a base di fichi vi occorreranno pochi minuti ed un numero esiguo di ingredienti. Munitevi dunque di due fichi freschi e maturi, un cucchiaino di miele ed uno di olio di mandorle dolci. Acquistate inoltre dello zucchero di canna e della farina di cocco: questi potranno essere utili anche per la creazione di ricette alimentari. Nel caso dello scrub necessiterete esclusivamente di un cucchiaino di entrambi i suddetti ingredienti.

Create il vostro scrub homemade ai fichi sbucciando questi ultimi e riducendoli in poltiglia. Adagiate all’interno di una ciotola da budino, dopodiché aggiungete i dosaggi sopracitati dei restanti ingredienti e mescolate con forza. Una volta ottenuto un risultato omogeneo, stendete sulla zona del corpo di vostro interesse e massaggiate per circa 15 minuti. Una volta trascorso il tempo necessario, rimuovete la poltiglia con abbondante acqua tiepida. I risultati saranno immediati e lo scrub a base di fichi diventerà un vero e proprio must all’interno della vostra routine estiva grazie alle sue potenzialità emollienti e idratanti.

 

LEGGI ANCHE: Taranto, il palazzo del Seicento in vendita a un euro: occasione unica

Back to top button
Privacy