"
Coronavirus

Covid-19 e vaccini, Figliuolo: “Raggiungere tutto il personale scolastico e gli adolescenti”

L'aggiornamento sull'andamento della vaccinazione e sui contagi da Covid-19

Il generale Figliuolo, incaricato come commissario all’emergenza Covid-19, è intervenuto ancora una volta sull’andamento della campagna vaccinale nel nostro Paese. Durante il discorso tenuto per il premio Penna al merito svoltosi a Susa, ha annunciato i nuovi dati sui vaccini, affermando che si tratta di numeri incoraggianti. Da attenzionare però il personale scolastico e il pubblico degli adolescenti per puntare ad un ritorno a scuola a settembre in maggiore sicurezza. Intanto i numeri dei contagi in Italia salgono: ci sono diversi focolai, ultimi oggi arrivano le notizie dalle Eolie.

Figliuolo punta alla vaccinazione del personale scolastico

Abbiamo coperto il 55% della popolazione vaccinabile. Avevo detto che a fine luglio saremmo stati al 60% degli over-12 e ci arriveremo sicuramente“: così ha annunciato il commissario all’emergenza in occasione del Premio al merito. Intanto, mentre le Regioni registrano il boom di prenotazioni per i vaccini, l’attenzione del generale Figliuolo è rivolta al rientro a scuola. Rimane buona parte del personale da vaccinare e una campagna ad hoc va rivolta agli adolescenti. Per tale motivo ha insistito dichiarando che bisogna “cominciare le vaccinazioni per tutto il personale che andrà a scuola, soprattutto i ragazzi dai 12 ai 18 anni. Ce la dobbiamo fare, le cose stanno andando bene“.
Guardando i dati diffusi dal Governo sono stati distribuiti in tutto 68.744.818 di vaccini e ne sono stati somministrati 64.933.226. Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 29.820.109.

I numeri della variante Delta e i dati sul contagio

Nel nostro Paese la curva epidemiologica ha subito un’impennata a causa del predominare della variante Delta del Covid 19. Ieri per la prima volta si è registrato un trend positivo con una diminuzione del 2%. Ma guardando oggi ai numeri del contagio sono stati 5.140 i nuovi positivi e 5 i morti. Sono stati processati 176.653 tamponi contro i 258.929 del giorno precedente, quindi il tasso di positività sale al 2,7%. Aumentati i ricoveri: +6 in intensiva e +52 nei reparti ordinari. Gli attualmente positivi sono 66.257, in aumento di 3.734 nelle ultime 24 ore.

LEGGI ANCHE: Italia, Francia, Grecia e Australia: dilaga la protesta contro l’obbligo del Green Pass

Roberta Gerboni

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online. Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all’ Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania. Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.
Back to top button
Privacy