"
Tendenze Moda

Chopard omaggia il passo Raticosa della Mille Miglia con i cronografi esclusivi

Emblematiche e potenti creazioni dall'estetica iper raffinata e dal cronometraggio di alta precisione

“La corsa più bella del mondo“, così definiva Enzo Ferrari la Mille Miglia, la celebre competizione di auto d’epoca in grado di richiamare migliaia di appassionati di automobilismo da tutto il mondo. Una manifestazione che incanta per il rombo dei motori perfettamente accordati, l’odore pungente dell’asfalto cocente. Ma anche per la velocità, le scariche di adrenalina. Tutto contribuisce a marcare il contrasto con il mondo dell’orologeria e con il silenzio monacale che regna sovrano nelle sale ad atmosfera controllata. Eppure, a ben guadare, tra i due universi le similitudini non mancano. Il rapporto con il tempo, la passione per la meccanica di qualità, il bisogno di concentrazione assoluta. Da queste similitudini nasce Chopard Raticosa. Il celebre passo della Mille Miglia viene celebrato dalla Maison svizzera di orologi di lusso con delle creazioni esclusive.

Chopard Raticosa: l’esclusivo ed emblematico cronografo

Una delle tappe più spettacolari della corsa 1000 Miglia, che porta i gentleman driver di tutto il mondo ad attraversare più di duecento città e comuni italiani, è senz’altro il passo della Raticosa. La strada appenninica che porta al questo passo, celebre per le sue curve, culmina a un altitudine di circa 1.000 metri sul livello del mare. Il percorso serpeggia verso nord da Firenze a Bologna e attraversa la regione nota anche come la “terra dei motori” per via della sua vicinanza alle case automobilistiche, tra cui Maserati e Lamborghini.

È su questa strada che, come soleva affermare il pilota Jacky Ickx, “Si riconoscono i veri Gentleman Driver”. Un pensiero condiviso dal pilota e imprenditore Enzo Ferrari: “Sul passo della Raticosa ci si gioca la vittoria alla 1000 Miglia”. E sono proprio su questi ricordi della corsa, rimasti scolpiti nel tempo grazie alla precisione del cronometraggio, che Chopard ha voluto integrare nel suo nuovo Mille Miglia Classic Chronograph Raticosa, il perfetto compagno a ogni virata.

Un orologio potente dall’estetica raffinata

I due nuovi Mille Miglia Classic Chronograph Raticosa, in edizione limitata di 500 esemplari, proseguono la tradizione di Chopard. L’azienda crea orologi vintage robusti e di grande presenza dedicati ai gentleman driver. Più che segnatempo, sono il mix perfetto tra orologeria di alta precisione ed estetica vintage, in omaggio al classic racing dove vige l’eccellenza meccanica. Gli orologi di 42 mm di diametro sono pronti per affrontare le dure condizioni della gara con le loro funzioni di cronometraggio di alta precisione.

La cassa ospita un movimento cronografo con certificato del COSC, a garanzia della sua affidabilità e della sua durata nel tempo. Il quadrante è nero o bianco avorio verniciato. Il fondo cassa aperto permette di ammirare l’intero movimento automatico con certificato di cronometria. Questo cronografo celebra la partership di lunga durata che unisce Chopard alla Mille Miglia. Un sodalizio basato sulla passione per le auto classiche e sul supporto agli sport motoristici all’insegna della sostenibilità.

Il commento di Karl-Friedrich Scheufele, CEO Chopard:

La 1000 Miglia è una gara impegnativa che richiede un’attenzione costante e non lascia spazio alle imprecisioni. Si tratta di trasmettere, ma anche di insegnare, condividere e accompagnare, per evitare le potenziali insidie e guidare la vettura fino alla vittoria. Le qualità richieste per partecipare a questo rally sono ben note e, logicamente, piuttosto simili a quelle degli orologiai Chopard”, dichiara Scheufele. Dal 1988 ad oggi Chopard ha saputo proporre modelli intramontabili dal carattere decisamente sportivo, impreziosito da accenti delicatamente rétro, proprio come la competizione automobilistica a cui si ispirano.

LEGGI ANCHE: Tendenza Caftano, il capo dell’estate: la storia ed i modelli di Antonio Grimaldi 

 

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button
Privacy