"
TV

“Sanremo 70 + 1 Un Festival mai visto prima”, cosa aspettarsi dallo speciale in onda stasera

Un viaggio nel 'dietro le quinte' dell'ultimo Festival della canzone con il trionfo dei Maneskin

Dopo essere stato annunciato alcuni giorni fa da Amadeus, debutta su Rai1 l’atteso speciale sull’ultima edizione del Festival di Sanremo. A distanza di sei mesi dalla più importante kermesse musicale italiana, andrà in onda questa sera 7 settembre Sanremo 70 + 1 Un Festival mai visto prima. Nato dalla mente di Leonardo Lo Frano, che lo ha anche diretto, il progetto racconterà il backstage dell’evento. Lo speciale sarà inoltre presentato da Centro di Produzione Televisivo di Roma. Si tratterà, dunque, di un viaggio alla scoperta del Festival, che esattamente sei mesi fa ha visto incoronare i Maneskin con Fuori di testa.

Sanremo 70 + 1 Un Festival mai visto prima, un viaggio alla scoperta dell’ultima edizione della kermesse

Il 71esimo Festival di Sanremo è stato l’inizio della parabola ascendente dei Maneskin. Il gruppo, dopo aver trionfato sul palco dell’Ariston, è salito sul gradino più alto d’Europa vincendo al 65° Eurovision Song Contest. Trascorso metà anno da quel fatidico 6 marzo, giornata di chiusura della kermesse musicale nostrana, la Rai ha ben pensato di offrire agli spettatori un nuovo assaggio del Festival. Una prospettiva inedita per il pubblico da casa: da questi intenti nasce Sanremo 70 + 1 Un Festival mai visto prima.

In onda questa sera sulla rete ammiraglia alle ore 20:35, si tratta di uno speciale che ci condurrà dietro le fila del Festival della musica italiana. E lo farà dando voce a tutte quelle maestranze che operano, da sempre, dietro le quinte. Organizzatori, manager, autori, produttori, dirigenti: tutti racconteranno il “loro” personale Sanremo. Un evento segnato dalla minaccia del Covid-19, a causa del quale è slittato di un paio di mesi, rispetto al periodo abituale di svolgimento. Tutti descriveranno il loro stato d’animo, le decisioni più difficili prese per fare in modo che l’evento avesse luogo nella sicurezza più totale. Nel farlo, lo show si avvale di materiale di repertorio: interviste, prove, alternate con immagini delle serate. Il risultato è un documento – come lo ha definito la Rai stessa – che si appresta a essere “unico nella storia della televisione e dello spettacolo per il nostro paese.”

LEGGI ANCHE: “Beautiful”, “Una vita”, “Brave and Beautiful” e “Love is in the Air”: anticipazioni fino al 10 settembre

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy