Cambia tutto nei talent e negli show musicali: da X Factor a Sanremo

Tv ed eventi della canzone si rivoluzionano all’insegna del cambiamento dalle prossime edizioni

I talent show di quest’anno nell’ambito musicale sanno di novità ma allo stesso tempo di spirito d’adattamento ai tempi e al panorama musicale in continua evoluzione. L’edizione 2021 dei due programmi musicali più seguiti di sempre sulla tv italiana: il Festival di Sanremo e X Factor. Entrambi saranno portatori di cambiamenti epocali. Partiamo dallo show di Sky Uno, perché è il primo ad accendere motori e riflettori, già il prossimo 16 settembre. Se, infatti, in Gran Bretagna hanno deciso di abolire la messa in onda del talent perché considerato ‘vecchio’, in Italia, edizione dopo edizione, X Factor si conferma sempre un gran successo.

Cambia tutto nei talent e negli show musicali: da X Factor a Sanremo

A X Factor si respira aria di rivoluzione: addio alle categorie

Per questa nuova edizione la parola d’ordine è cambiamento, così si presenta X Factor in un format del tutto rinnovato. La svolta più epocale, per la prima volta nella storia del talent show e tra le altre versioni estere, è quella dell’eliminazione delle categorie. I concorrenti non saranno più divisi per fasce d’età, ma verranno raggruppati in base alle proposte musicali che sceglieranno di portare davanti alla giuria di X Factor. Ancora una volta saranno Emma, Manuel Agnelli, Mika e Hell Raton a giudicare i talenti che si esibiranno sul palco di Sky. Una squadra che si è rivelata vincente e che il colosso della pay tv ha deciso di non cambiare. Ai giudici spetta un solo obiettivo: far arrivare alla fase finale almeno un solista e una band.

Anche quest’anno niente pubblico nello studio di X Factor durante le Audizioni, alle quali seguiranno prima due serate dei Bootcamp e successivamente gli Home Visit, prima del vero inizio. Quella dell’assenza di pubblico lo scorso anno era stata una scelta dettata dalle norme anti-Covid, ma questa volta è stata la produzione del talent show a voler creare un’atmosfera diversa. Al timone di questa nuova edizione ci sarà Ludovico Tersigni, l’attore di Skam Italia, che prende il testimone da Alessandro Cattelan. “Mi sono ispirato allo stile di Fiorello: cercherò di portare sul palco quella luce e quell’energia“, ha anticipato il nuovo conduttore di X Factor.

Anche Sanremo tra svolte epocali: Amadeus elimina la categoria “Nuove proposte

Poi toccherà al Festival di Sanremo con tutto il suo peso di evento televisivo e musicale dell’anno nel Paese. La prossima edizione sarà all’insegna della contemporaneità. Amadeus, per la terza volta di seguito, direttore artistico e conduttore ha deciso di apportare novità sostanziali all’interno della kermesse musicale. Addio quindi alla categoria Nuove proposte. Il conduttore ha anticipato che Sanremo Giovani andrà comunque in onda, ma il vincitore di questa particolare sezione in concorso, che passerà direttamente tra i big in gara. Gli aspiranti cantanti dovranno portare due inediti alle selezioni, uno da presentare durante la partecipazione a Sanremo Giovani e l’altro alla kermesse musicale in caso di vittoria. Inoltre, scende anche l’età per accedere alle selezioni: dai 16 ai 29 anni. Una svolta epocale per il più noto festival della musica italiana, che mai aveva visto un cambiamento del genere. Quest’anno si respira un’aria ricca di novità e noi siamo pronti ad accogliere tutti i possibili cambiamenti.

LEGGI ANCHE: Spietata, disperata e autentica Amy

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.