"
CinemaPrimo piano

Festa del Cinema di Roma 2021, Uma Thurman è la protagonista del poster ufficiale

"Energia, libertà, passione." Le tre parole usate per descrivere la prossima edizione della kermesse

È Uma Thurman il volto della 16a edizione della Festa del Cinema di Roma. L’attrice, musa intramontabile di Quentin Tarantino, ha difatti conquistato il poster ufficiale della kermesse nostrana, che avrà luogo dal 14 al 24 ottobre 2021, presso l’Auditorium Parco della Musica. Candidata al Premio Oscar per la sua interpretazione di Mia Wallace in Pulp Fiction (1994), ha tuttavia ricevuto un omaggio nei panni della vendicativa Beatrix Kiddo/Black Mamba, protagonista di Kill Bill Vol. 1 e 2. In particolare, la Festa ha scelto di celebrarne la performance nel secondo dei due volumi.

Festa del Cinema di Roma 2021 come Beatrix Kiddo, “alla ricerca di una vera e propria rinascita

Nel corso della 16a edizione, la Festa del Cinema di Roma riconoscerà il valore di Tim Burton e Quentin Tarantino. Durante la kermesse, infatti, sarà assegnato loro il Premio alla carriera. In virtù dell’arrivo di quest’ultimo, la Presidente della Fondazione Cinema per Roma, Laura Delli Colli, ha perciò pensato di omaggiare anche la sua musa per eccellenza, Uma Thurman. Riprendendo proprio il personaggio di Beatrix Kiddo in Kill Bill, in cerca di vendetta, l’interprete statunitense è dunque il volto-simbolo di questa edizione. Come infatti ha spiegato la stessa Presidente: “Lo sguardo ipnotico dell’interprete attraversa lo schermo cinematografico e parla direttamente allo spettatore. Il volto di Uma Thurman è un concentrato di energia, libertà e passione.

Laura Delli Colli ha poi proseguito, affermando: “Emerge il ritratto di una donna forte e determinata che lotta per quello che ama e trasforma il suo desiderio di vendetta nel sogno di nuova vita, alla ricerca di una vera e propria rinascita. La scelta di siglare la Festa con l’immagine di un personaggio cult che continua a attraversare il cinema amato anche dalle generazioni più giovani non è solo un omaggio a un’attrice straordinaria ma un modo per augurare al cinema, oltre ogni cliché, la stessa energia e la stessa capacità di continuare a combattere per una vera stagione di ripartenza.” Un’edizione che, si spera, possa proseguire la via intrapresa da Venezia78. Il cinema, dunque, è pronto a ripartire, all’insegna di energia, libertà, passione.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rome Film Fest (@romacinemafest)

LEGGI ANCHE: ‘Dune’ e ‘Supernova’ oggi al cinema: un blockbuster “d’autore” e un dramma dal sapore di Oscar

Lorenzo Cosimi

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva e alla gestione dei social del nostro magazine.
Back to top button
Privacy