"
CinemaPrimo piano

“Santa Maradona”, Stefano Accorsi condivide alcuni scatti inediti con Libero De Rienzo

Uscito nelle sale cinematografiche nel 2001, il film andrà in onda stasera in prima serata su Rai Movie

Sono trascorsi ormai poco più di due mesi da quel 15 luglio, che ha segnato la tragica scomparsa di Libero De Rienzo. Il Picchio, come gli amici e i colleghi erano soliti chiamarlo, è stato tra gli interpreti più caratteristici della sua generazione. Umorismo sottile, personalità unica nel suo genere, ci ha divertito grazie alle sue interpretazioni di grande spessore in film del calibro di Fortàpasc, la trilogia di Smetto quando voglio (diretta da Sydney Sibilia) e Santa Maradona.

Proprio quest’ultimo gli ha permesso, alla sua prima nomination, di ricevere il David di Donatello come Miglior Attore Non Protagonista. Per la regia di Marco Ponti, la commedia uscita nel 2001 vede nel cast anche Stefano Accorsi. In occasione della messa in onda, in prima serata, su Rai Movie, l’interprete – che a breve uscirà al cinema con Marilyn ha gli occhi neri, in coppia con Miriam Leone – ha condiviso alcuni scatti inediti in compagnia del compianto Libero De Rienzo. Uno sguardo nuovo che, a distanza di due mesi dal tragico evento, arriva come un colpo in pieno petto.

C’era una complicità pazzesca, Picchio non c’è più” – l’omaggio di Stefano Accorsi a Libero De Rienzo

Era il 2001 ero a Saint Vincent per le Grolle d’Oro e ho visto in proiezione un corto originale, divertentissimo di Marco Ponti. Ci siamo conosciuti, gli ho fatto i complimenti, lui mi ha detto che aveva un copione che voleva farmi leggere, titolo Santa Maradona… dopo qualche mese eravamo sul set.” – con queste parole Stefano Accorsi racconta la nascita di una delle commedie più famose degli ultimi vent’anni. Un progetto nato quasi per caso, da un incontro fortuito e, soprattutto, dalla giusta alchimia instaurata dai due interpreti protagonisti: lo stesso Accorsi e Libero De Rienzo.

In merito al collega e amico, che è approdato a Venezia78 in occasione delle Notti Veneziane con Una relazione di Stefano Sardo, Accorsi ha ricordato: “Vederle fa venire una cosa al cuore, per tanti motivi. È stato un periodo magico fare questo film, c’era una complicità pazzesca, Picchio non c’è più“. Un momento di grande commozione che l’interprete nostrano ha scelto di condividere con i propri fan, invitandoli a rivivere quella complicità instaurata sul grande schermo, questa sera in prima serata su Rai Movie.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Stefano Accorsi (@stefano.accorsi)

LEGGI ANCHE: “Dune” in testa al boxoffice: il miglior weekend di apertura da oltre un anno

Lorenzo Cosimi

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva e alla gestione dei social del nostro magazine.
Back to top button
Privacy