"
CinemaPrimo piano

Cinema, 12 novità nel weekend: arriva la Palma d’Oro “Titane” contro “James Bond”

Mai così tante uscite contemporaneamente dagli inizi della pandemia: il cinema risorge dopo Cannes e Venezia78

Se con la 74a edizione del Festival di Cannes si poteva già avvertire un – neanche – vago sentore nell’aria, con Venezia78 il quadro è stato completo. Anche il cinema è ufficialmente uscito dalla pandemia: dalla chiusura delle sale, infatti, di strada ne è stata fatta. Ad attestarne la ripresa è la presenza in – quasi – contemporanea di ben dodici, una situazione che non si ripeteva ormai dai tempi pre-lockdown. Proprio ieri 30 settembre ha fatto il loro debutto nelle sale italiane No Time to Die, 25esimo capitolo della saga di James Bond. Era previsto ieri la Palma d’Oro all’ultimo Festival di Cannes, Titane, che slitta tuttavia ad oggi 1° ottobre. Di seguito, dunque, tutte le uscite previste per il primo weekend di ottobre.

Il colosso James Bond e la titanica Julia Ducournau arrivano in sala

La situazione pandemica ne aveva posticipato l’uscita da diverso tempo ma finalmente James Bond ha trovato il modo di arrivare. È uscito difatti ieri in sala No Time to Die, 25esimo film in totale e quinto per Daniel Craig che, con quest’ultimo, ha svestito per sempre i panni dell’agente 007. Per la regia di di Cary Fukunaga, il film vede nel cast anche Ralph Fiennes, Rami Malek, Léa Seydoux, Naomie Harris, Ben Whishaw, Rory Kinnear, Jeffrey Wright, Dali Benssalah, Ana de Armas, Billy Magnussen, David Dencik, Lashana Lynch (vociferata come prima James Bond donna).

Esordio con il botto al debutto – sfiorati i 500 mila euro al debutto – per la pellicola da ieri 30 settembre nelle sale italiane in oltre 750 copie. Primo giorno di programmazione 487.095 euro, secondo i dati Cinetel.

In quasi contemporanea al nuovo film incentrato sull’agente 007, debutta oggi 1° ottobre Titane. Julia Ducournau torna per la seconda volta dietro la macchina da presa di un lungometraggio, dopo Raw – Una cruda verità (Grave), con il quale aveva già dato prova della sua cifra stilistica, orientata sull’horror e il gore. Un’estetica “macabra” che ritorna anche nella visionaria e post-moderna pellicola vincitrice della Palma d’Oro a Cannes. Titane è la storia di Alexia (Agathe Rousselle) la quale, a causa di un incidente subito in tenera età, si ritrova con una placca di titanio – per l’appunto – nella propria tesa. In un’incubo che risente della lezione di David Cronenberg, in cui carne e macchina si fondono, anche Alexia rinasce come essere ibrido. Pronto a uccidere chiunque si metta sul suo cammino. Nel cast anche Vincent Lindon, Garance Marillier, Lais Salameh, Dominique Frot, Myriem Akheddiou.

Non solo No Time to Die e Titane: le uscite del weekend nelle sale italiane

Oltre all’action movie incentrato sull’agente più famoso del grande schermo e all’horror visionario e “ibrido” di Julia Ducournau, in sala arrivano altre novità. Ha fatto il suo debutto ieri 30 settembre, in contemporanea con James Bond, anche Respect di Liesl Tommy. Il film, attraverso l’attrice e cantante Premio Oscar Jennifer Hudson, è un biopic incentrato sulla Regina del Soul, la compianta Aretha Franklin. Dall’infanzia tormentata; al successo, dallo sfortunato matrimonio alle battaglie per i diritti civili; dalla dipendenza dall’alcol e, infine, alla rinascita, semplicemente Aretha. Nel cast anche  Forest Whitaker, Marlon Wayans, Tituss Burgess, Audra McDonald, Mary J. Blige, Hailey Kilgore, Marc Maron, Kimberly Scott, Tate Donovan, Albert Jones, Myk Watford.

Un’uscita tutta nostrana quella de I nostri fantasmi di Alessandro Capitani, arrivato al cinema ieri 30 settembre. La storia di un padre senza lavoro e senza tetto che cerca di proteggere il figlio e di una madre, in fuga dal marito violento, si incontrano in maniera tutt’altro che scontata. Nel cast Michele Riondino, Hadas Yaron, Alessandro Haber, Paolo Pierobon, Orlando Fort. Dalla Bosnia, invece, con un po’ di ritardo arriva il candidato ai Premi Oscar 2021 come Miglior Film Internazionale, Quo vadis, Aida? Ambientato nel 1995, è incentrato sulla figura di Aida, che cercherà di metter in salvo la famiglia fuggendo dalla città di Srebrenica. Il film è stato diretto da Jasmila Zbanic.

Dal genere bellico all’horror thriller con 47 metri, in sala da ieri 30 settembre, diretto da Martin Wilson vede nel cast Katrina Bowden, Aaron Jakubenko, Kimie Tsukakoshi, Tim Kano, Te Kohe Tuhaka, Jason Wilder, Tatjana Marjanovic. Arenati a diversi chilometri dalla costa, cinque turisti australiani dovranno fare i conti con degli squali famelici. Si ritorna in Italia con Sulla Giostra, per la regia di Giorgia Cecere con Claudia Gerini, presentato in anteprima al Bifest 2021, distribuito ieri 30 settembre. Arriva anche il film d’animazione Bing e le storie degli animali. Sono già disponibili in sala, invece, il film concerto Oasis, diretto da Jack Scott così come anche il melodramma tratto da una storia vera Unplanned, per la regia di Chuck Konzelman e Cary Solomon. Al cinema sono arrivati anche il documentario The Arch, di Alessandra Stefani e l’anime di di Kotaro Tamura Josee, la tigre e i pesci.

LEGGI ANCHE: Bifest 2021, Helen Mirren premiata, Checco Zalone ospite a sorpresa e la gag del tacco

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy