"
FoodPrimo piano

Ottobre: il mese delle zucca. Vi raccontiamo le sue proprietà e la storia della più grande del mondo

Pesa 1226kg ed è "cresciuta" vicino Firenze: un ortaggio da Guinness dei Primati

Ottobre si sa, è il mese che sancisce l’imminente arrivo dell’autunno, ma è anche il mese che ci regala uno degli ortaggi più buoni e benefici tra tutti: la zucca.
Con il suo colore brillante, la sua dolcezza e la sua versatilità la zucca è uno degli alimenti perfetti per realizzare qualsiasi tipo di ricetta. Inoltre se ne può utilizzare quasi ogni parte ad esempio: i fiori, ottimi fritti o come base per frittate o per arricchire piatti di pasta. Ma anche i semi possono essere consumati previa essiccatura in forno e seguente salatura; mentre la polpa è la parte più versatile da cui si possono ricavare infinite combinazioni di ricette sia dolci che salate!

 

Food ottobre mese della zucca pumpkins
I saw this pumpkin field while out for a run on Sunday and came back around sunset to get some photos. The pumpkins look ripe and ready for the picking.

Quanti tipi di zucca esistono?

Sapevate che esistono circa 500 varietà di zucca? Si suddividono in 15 categorie e solo 5 di queste sono commestibili; le altre 10 sono talvolta velenose, e di conseguenza vengono spesso utilizzate come decorazione  per la festa di Halloween. Mentre, i 5 tipi di zucca desinati ad un fine culinario, deliziano i nostri palati in tutte le stagioni e in tutte le portate. Nello specifico, sono: la zucca da orto o zucchina, la zucca gigante, la zucca muschiata, la zucca del Siam e l’ayote.

L’ortaggio s’inserisce tra gli alimenti ipocalorici, apportando solamente 18 Kcal per 100 grammi di prodotto: ciò è dovuto all’ingente quantità d’acqua in essa contenuta, stimata addirittura intorno al 94,5%. I carboidrati ammontano al 3,5%, mentre le proteine, pochissime, ne costituiscono solo l’1,1%. I grassi, pressoché assenti, rappresentano circa lo 0,1%.
Essendo arancione, è intuibile come la zucca sia miniera di caroteni e pro-vitamina A; inoltre, è ricca di minerali, tra cui fosforo, ferro, magnesio e potassio; buono anche il quantitativo di vitamina C e di vitamine del gruppo B.

La zucca da Guinness World Record è italiana

Di recente in Toscana è stata coltivata la zucca più grande del mondo, che ha fatto vincere l’Italia anche in campo culinario. Con i suoi 1226 kg ha fatto portare a casa la medaglia del Guinness World Record ad un contadino fiorentino, Stefano Cutrupi 39 anni, in una fattoria di Radda in Chianti. La gigantesca zucca ha superato di una trentina di chili lo «zuccone» del belga Mathias Willemijns che nel 2016 conquistò il titolo con una zucca da 1.190,50 chili e che nessuno per ora era riuscito a battere!

 

Il record è stato conquistato durante il decimo Campionato nazionale dello Zuccone, organizzato a Peccioli, in provincia di Pisa, da Agritalia e dall’associazione Lo Zuccone. Quali sono le vostre ricette preferite con la zucca?
Noi amiamo gli gnocchi di zucca al tartufo, troverete la ricetta online prossimamente!

LEGGI ANCHE: La zucca invernale, come portarla in tavola dal menù alle decorazioni: il menù perfetto

Back to top button
Privacy