"
Primo pianoRoyal Life

La regina Elisabetta e il principe William abbandonano il politicamente corretto per risolvere la crisi climatica

La Sovrana ha lanciato un chiaro messaggio ai leader che si sono tirati indietro rispetto alla prossima Cop26 in programma a Glasgow

La questione ambientale è diventata una priorità per la Famiglia Reale inglese, che sembra essere pronta a tutto pur di dare un sostegno concreto alla causa. Il principe Carlo è stato il primo a puntare il dito contro i leader mondiali che, secondo il suo parere, parlano molto, ma fanno poco. Così, pochi giorni dopo, il principe William è tornato a ribadire lo stesso concetto, lanciando frecciatine a coloro che sono considerati i pionieri della lotta alla crisi climatica. Queste parole possono fare effetto se pronunciate dai royals, che hanno come regola principale quella di non esporsi politicamente. Eppure a rincarare la dose è stata la regina Elisabetta, che durante l’ultimo appuntamento in pubblico, si è detta “irritata dai leader che parlano ma non fanno“. Dichiarazioni che hanno un grande peso se fatte a pochi giorni dall’apertura della Cop26 a Glasgow.

La regina Elisabetta lancia un chiaro messaggio ai leader mondiali

Si avvicina sempre di più la prossima conferenza globale sui cambiamenti climatici prevista a Glasgow, in Scozia. Sarà la Famiglia Reale inglese ad accogliere i leader mondiali. Ma i royals questa volta hanno deciso di non rimanere in disparte con diplomatici sorrisi. Dalla regina Elisabetta al principe William,tutti si sono esposti puntando il dito contro quei capi di stato che parlano di nuove soluzioni per salvare il Pianeta senza metterle, tuttavia, in pratica. A stupire tutti, infatti, sono state le parole pronunciate dalla Sovrana durante l’apertura del Parlamento in Galles. In una conversazione privata, infatti, la Regina ha detto di essere “irritata dai leader che parlano e non fanno”. La dichiarazione, che potrebbe scatenare una crisi diplomatica, era riferita in modo particolare al presidente cinese e a Putin. Mentre Xi Jinping ha disdetto la partecipazione alla conferenza, Vladimir Putin non ha ancora fatto arrivare la sua risposta.

Il principe William preoccupato per i suoi figli

Il principe William, come gli altri membri della Famiglia Reale, è molto preoccupato per il futuro del Pianeta. In una recente intervista, infatti, ha dichiarato di sperare che lotta per il cambiamento che sta conducendo oggi possa alleviare parte del “fardello” sui suoi figli quando cresceranno. D’altronde sembrerebbe che i suoi figli siano già consapevoli della crisi climatica. Il duca di Cambridge ha raccontato che il principe George “è molto consapevole, più degli altri due al momento”. Il futuro erede ha preso parte a una raccolta di rifiuti con la scuola, solo per scoprire di più sulla spazzatura. Per quanto riguarda gli altri due figli, William ha detto: “Charlotte è ancora un po’ piccola, non è ancora abbastanza matura e in realtà Louis si diverte a giocare fuori tutto il tempo. Ma penso che stia lentamente cominciando a capire che queste cose contano, ma quando sei così giovane, vuoi solo divertirti e divertirti“. E ammettendo tutta la sua paura, ha concluso dicendo: “Mi fa male perché non voglio dare loro il peso di questa mia preoccupazione“.

LEGGI ANCHE: Il principe William e quella frecciatina a Jeff Bezos per salvare il Pianeta

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy