"
Fashion NewsPrimo pianoTendenze Moda

“Oblique Creations”, il fashion show a Dubai in occasione di Expo 2020

La sfilata al That Concept Store presso il "Mall of the Emirates"

Il brand bolognese Made in Italy fondato da Olesya Petrenko ha acceso i riflettori, in concomitanza di Expo 2020. E’ andato in scena, infatti, un suggestivo fashion show all’interno del Mall of the Emirates. Nei piani la crescita retail nell’area e i deal con top player dell’e-commerce nell’arco del prossimo biennio Oblique Creations rafforza il piano di sviluppo commerciale negli Emirati Arabi Uniti. In concomitanza di Expo 2020 Dubai, il brand Made in Italy fondato nel 2006 a Bologna da Olesya Petrenko, russa di nascita e bolognese di adozione, è stato protagonista speciale di un live event nell’emirato.

Il 13 ottobre 2021 il That Concept Store presso il Mall of the Emirates, il secondo department store più grande di Dubai, ha ospitato una sfilata dedicata alla collezione fall-winter 2021/2022, alla presenza di media, influencer, buyer e potenziali consumatori. Nel negozio il brand è infatti presente con un corner di prestigio già dal 2020, un anno che nonostante la pandemia si è rivelato performante sul fronte vendite.

Oblique Creations alla conquista del Medio Oriente

Sulla scia dei risultati positivi, Oblique Creations inizierà una nuova fase di espansione commerciale nella regione, che lo porterà nei prossimi due/tre anni a presidiare non solo l’area degli Emirati Arabi. Ma non solo. Anche l’India, il Bahrein e l’Egitto saranno le nazioni su cui si punterà la strategia commerciale. Questo sarà reso possibile grazie ad una crescita distributiva sul fronte sia retail sia digitale grazie anche alla collaborazione con la società di consulenza Roncucci&Partners. I piani prevedranno infatti deal con piattaforme locali e top player nell’e-commerce. Il network retail di Oblique Creations oggi comprende circa 200 doors e 9 boutique monomarca, dislocate tra Europa, Medio Oriente, Russia e Usa. A Milano è presente con uno showroom che si occupa dell’Italia, Middle e Far East, ma il brand è rappresentato anche a Parigi, Düsseldorf, Praga, Kiev, Mosca, New York e Atene.

L’attenzione al Made In Italy e al green

L’azienda è riuscita a far gola al cliente arabo e a tutto il mondo soprattutto per la manifattura italiana e l’attenzione green. La produzione, totalmente Made in Italy, si appoggia infatti a laboratori esterni selezionati per l’esperienza sartoriale e l’artigianalità. La sostenibilità per Oblique Creations si estende a tutti i passaggi della filiera, dal design alla scelta dei materiali fino alla produzione a basso impatto ambientale. I tessuti certificati sono in primo piano inoltre nella fall-winter 2021/2022, insieme alle t -shirt. Creazioni vero must-have del brand, che prediligono il cotone organico o il cappotto in lana vergine nella versione nera fatto con una parte di materiale rigenerato. Così come la tecnologia circolare del Dual Cly bio, realizzato in partnership con l’azienda Miti.

LEGGI ANCHE: Nuova vita per i magazzini “Printemps” largo al vintage e al second hand 

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button
Privacy