CinemaPrimo piano

Achille Lauro alla Festa del Cinema di Roma per “Anni da cane”: “Qui interpreto me stesso, non mi do limiti”

La pellicola è il primo film Amazon Original italiano, in streaming su Prime Video dal 22 ottobre

In occasione della Festa del Cinema di Roma e grazie ad Alice nella Città; ieri 19 ottobre, negli spazi dell’Auditorium Parco della Musica si è svolta la conferenza stampa del film Anni da cane, durante la quale il cast con Achille Lauro hanno presentato il progetto. Le canzoni del cantante fanno da colonna sonora alla vita dei teenager e di chi, come Stella, la protagonista del film interpretata da Aurora Giovinazzo, è convinta che i suoi anni valgono quanto la vita di un cane.

Aurora Giovinazzo
Photo Credits: Teresa Comberiati

Achille Lauro sul set del film in duplice veste, porta in scena la sua poliedrica anima

Il brano con il quale Achille Lauro mostra tutto il suo talento interpretativo è scritto appositamente per il film, Io e te. Il brano inedito la cui uscita è prevista per venerdì 22 ottobre, racconta tutta l’amarezza del sentimento adolescenziale; quello più acerbo e cinico. L’artista, lo fa in punta di piedi e in duplice forma, interpretando il brano e recitando per un cameo. E a proposito della collaborazione tra Amazon e Lauro, il cantante spiega del suo esser artista senza limiti. Come ben sa il amatissimo pubblico, ad Achille Lauro piace sperimentare e portare in scena profili sempre nuovi e all’avanguardia.

Luro
Photo Credits: Teresa Comberiati

Anche lui – come la protagonista del film – si ritaglia una lista delle cose che dovrà portare a fare giorno dopo giorno. E su un possibile ritorno in scena su di un set cinematografico, Lauro spiega: “Ho fatto tantissime cose, sono sempre alla ricerca di novità, faccio cose che non esistono, che mi mettono alla prova. La mia partecipazione qui è la cosa in cui sono specializzato. Qui interpreto me stesso, non mi do limiti. Fare l’attore è una cosa molto seria – continua l’artista – è come interpretare una canzone non tua. Le mie sono parole vestite da me, interpretare una parte al cinema è molto più difficile”.

Anni da cane, Fabio Mollo porta sul grande schermo un film young adult

Stella, impacciata e cinica, dopo un evento traumatico sente di aver poco tempo. Convinta di esser quasi giunta al trapasso, mette nero su bianco una lista di cose da fare prima il suo epilogo detta la fine della sua esistenza. “Ero terrorizzato dall’idea di fare questo film. [..] Mi ha colpito il mondo psichedelico di Stella in cui ogni sogno diventa realtà e mi sono sentito molto vicino al personaggio per tanti punti di vista”; spiega il regista calabrese in apertura alla conferenza stampa, mettendo in rilievo quanto le linee narrative che definiscono la trama, siano in realtà una fusione tra elementi del dramma e della commedia.

Anni da cane
Photo Credits: Teresa Comberiati

L’attrice protagonista, appena ventenne, ha già due partecipazioni importanti per la sua carriera. Oltre ad indossare i panni di Stella nel film di Mollo, Aurora Giovinazzo è anche nella pellicola dell’attesissimo film di Gabriele Mainetti Freaks Out; prodotto cinematografico presentato a Venezia nel corso della 78esima edizione del Festival. Ma, tornando al film di Mollo che vede le musiche di Achille Lauro in Anni da cane, per la giovane attrice non è stato semplice entrare nella parte di Stella:Ho riportato me stessa, magari più infantile e con pochi freni, ma l’ho interpretata pensando anche all’ansia, di cui soffrono in tanti, alle insicurezze di Stella – continua l’interprete – che non si sente mai a suo agio, neanche con la sua famiglia”.

LEGGI ANCHE: “Una película sobre parejas” finzione e realtà prendono atto nell’autofiction di Natalia Cabral e Oriol Estrada

Teresa Comberiati

Spettacolo, Tv & Cronaca Rosa

Calabrese, a vent’anni si trasferisce a Roma dove attualmente vive. Amante della fotografia quanto della scrittura, negli anni ha lavorato nel campo della comunicazione collaborando con diverse testate locali in qualità di fotografa e articolista durante la 71ª e 75ª Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica. Ha già scritto il suo primo romanzo intitolato Il muscolo dell’anima. Colonna portante del blog di VelvetMAG dedicato alla cronaca rosa e alle celebrities www.velvetgossip.it, di cui redige ogni mese la Rassegna Gossip.

Back to top button
Privacy