"
Primo pianoRed Carpet

I look senza tempo di Tilda Swinton

L'attrice britannica non è conosciuta soltanto ad Hollywood, ma è ben vista anche in Italia dove ha vinto il David di Donatello nel 1993 e il Leone d'Oro alla carriera a Venezia nel 2020

Il nome di Tilda Swinton è una garanzia in quel di Hollywood. L’attrice britannica, classe 1960, nell’arco della sua carriera ha vinto un Premio Oscar e anche il Leone d’Oro alla carriera. Molto affezionata alla Mostra del cinema di Venezia, la Swinton ha anche vinto la Coppa Volpi nel 1992 grazie al film Edoardo II per l’interpretazione di Isabella di Francia. Finora ha recitato in tantissime pellicole, alcune più premiate di altre, passando da drammi storici a film di supereroi, dimostrandosi di conseguenza un’artista versatile. Ha recitato ne Le cronache di Narnia, Il curioso caso di Benjamin Button, Snowpiercer, Grand Budapest Hotel, Ave, Cesare! e di recente si è unita all’universo Marvel recitando in Doctor Strange e Avengers: Endgame. Tra i suoi ultimi lavori cinematografici figurano La vita straordinaria di David Copperfield e Memoria.

I look più eccentrici di Tilda Swinton

Appassionata di teatro, la Swinton ha portato di recente in scena uno spettacolo dedicato a Pier Paolo Pasolini a Roma. Quest’anno l’attrice premio Oscar soffia 61 candeline sulla sua torta di compleanno e, finora, i suoi look sono stati spesso etichettati come eccentrici; eppure hanno sempre puntato alla libertà d’espressione, molto cara all’attrice.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tilda Swinton (@tildaswintonislove)


Eccentrici o meno, i suoi look le hanno ugualmente conferito il titolo di fashion icon, anche perché sul tappeto rosso ha avuto modo di sfoggiare tantissimi outfit stringendo sodalizi importanti con maison come Chanel e Schiaparelli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tilda Swinton (@tildaswintonislove)


Ad esempio, alla Mostra del cinema di Venezia 2018 l’attrice ha indossato un long dress maculato con guanti e stivali ton sur ton di Schiaparelli. E della stessa maison è il tailleur blu cobalto con blazer dalle spalline a punta indossato alla premiere di Doctor Strange nel 2016. Sempre a Venezia 2018, l’attrice ha lasciato il segno con un abito in velluto nero Chanel con i bordi rivestiti di strass d’argento in pendant con gli stivali.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tilda Swinton (@tildaswintonislove)


Ai Golden Globe del 2012, ha invece optato per un abito color carta da zucchero aderente di Haider Ackermann. L’anno precedente ha sfoggiato un completo composto da camicia bianca e gonna color burro di Jil Sander. Tilda Swinton ha spesso partecipato al Festival di Cannes: per l’edizione 2017 ha indossato un completo jumpsuit total black rivestito di paillettes di Chanel. E sempre di Chanel è l’abito bianco con ricami floreali in pizzo indossato a Venezia 2020. All’edizione 2021 di Cannes l’attrice ha calcato il red carpet con un completo vistoso di Haider Ackermann, composto da una gonna a vita alta arancione, blazer a maniche corte e top in raso rosa e maniche rivestite di paillettes verde.

LEGGI ANCHE: Gucci Love Parade, la sfilata che incanta Hollywood

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button
Privacy