"
Primo pianoSport

Calcio, Torna la Nazionale di Mancini all’Olimpico ed è sold-out

52.000 gli spettatori previsti a supporto degli Azzurri. Cataldi e Pessina chiamati a sostituire Pellegrini e Zaniolo

Sappiamo che venerdì contro la Svizzera sarà una partita importantissima, fare bene ci darebbe quasi la possibilità di andare al Mondiale, ma dobbiamo restare tranquilli, senza caricarci di troppa pressione”. E il ct della Nazionale Roberto Mancini il primo a non nasconderlo. E’ una partita decisiva quella che si disputerà allo stadio Olimpico venerdì 12 novembre.

Per Italia vs Svizzera saranno in 52.000 gli spettatori pronti a supportare gli uomini agli ordini del ct Roberto Mancini. Il massimo possibile con le nuove regole di capienza imposte dal Comitato tecnico scientifico per contrastare la pandemia. Il 75% dei posti della casa di Roma e Lazio. Da oggi verranno messi in vendita gli ultimi 2000 tagliandi per i settori Tevere e Montemario (dalle tariffe popolari dei 20 euro a 100). Ma è prevedibile che andranno anche questi a ruba.

Roma scelta per le condizioni climatiche e di pubblico

La Capitale è stata scelta dall’entourage della Nazionale per le tradizionali condizioni climatiche favorevoli, anche se nella giornata di ieri un violento nubifragio si è abbattuto nella tarda mattinata. Sulle condizioni del terreno di gioco proprio Roberto Mancini non si è detto preoccupato: ”E’ stata scelta Roma per questa sfida per la certezza di avere tanto pubblico e per il clima. Mi sembra poi che il campo sia buono, lo stiamo monitorando tutti i giorni e nonostante la gara mi pare che abbia tenuto bene”.

Nazionale: i convocati last minute di Mancini per la gara contro la Svizzera

Conosciamo il nostro valore e quanto abbiamo fatto finora ci dà consapevolezza – ha spiegato sulla sua Nazionale mister Mancini – Se venerdì giochiamo come sappiamo, pur fra le difficoltà che di solito presentano le gare con la Svizzera, faremo di sicuro bene e segneremo tanti gol“.
Ma il problema sono anche gli infortuni che rispetto ai convocati della vigilia (che trovate qui nel post del ct sul suo profilo Instagram) arrivano Cataldi e Pessina per Pellegrini e Zaniolo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto Mancini (@mrmancini10)

Il centrocampista della Lazio Danilo Cataldi arriva in sostituzione del romanista Lorenzo Pellegrini, che è costretto a lasciare Coverciano causa infortunio. Si tratta della prima convocazione; in precedenza aveva presenziato solo ad uno stage azzurro. Invece per sostituire un altro romanista infortunato, Zaniolo, alle prese con un problema al polpaccio, arriva il centrocampista campione d’Europa dell’Atalanta Matteo Pessina.

LEGGI ANCHE: Nuoto, Orsi, Castiglioni e Paltrinieri nuovi campioni europei

Ettore Mastai

Redazione interna - Esteri, Economia, Arte, Sport

Giornalista professionista specializzato in politica estera ed economia. Si è laureato con lode nel 2007 con una tesi sulla rivoluzione Khomeinista. Negli anni dell'università ha coltivato la sua passione per la scrittura sportiva e per i temi del gambling. Per l'agenzia di stampa nazionale AGV News-Il Velino ha curato la sezione di Giochi e Scommesse e di Ippica e dintorni. Spesso si è occupato anche di politica nazionale in relazione ai suoi campi di azione giornalistica.

Back to top button
Privacy