Primo pianoTendenze Moda

“Virgil was here”, la sfilata di Louis Vuitton rende omaggio allo stilista scomparso

Virgil Abloh aveva pianificato questa sfilata tanto tempo prima: a rendergli omaggio tantissimi amici tra cui Kim Kardashian, Kanye West e Bella Hadid

Louis Vuitton ha salutato Virgil Abloh con una sfilata in suo onore, svoltasi il 30 novembre a Miami. In tanti hanno manifestato la propria vicinanza e affetto allo stilista che si è spento lo scorso 28 novembre dopo aver lottato in silenzio contro il cancro. Se n’è andato a soli 41 anni, lasciando un’importante eredità alle sue spalle, un testimone raccolto prontamente da Louis Vuitton, di cui era direttore creativo per il menswear. La sfilata non poteva che intitolarsi in suo onore, “Virgin Was Here“. Tantissime celebrità hanno raggiunto la città della Florida per rendere omaggio all’estro creativo dello stilista scomparso. Tra gli ospiti e amici della maison figurano Bella Hadid, Kanye West e Kim Kardashian, Kim Jones, Maluma, Nigo e Silvia Venturini Fendi.

Virgin Was Here, la sfilata di Louis Vuitton dedicata allo stilista

La sfilata dedicata a Virgil Abloh era già stata programmata da tempo e ha portato in passerella parte della collezione uomo Primavera/Estate 2022 di Louis Vuitton. Ricordando lo stilista, Michael Burke – attuale presidente e CEO del marchio – aveva scritto via Instagram: “Era un eterno ottimista che credeva che tutto fosse possibile. Con questo stesso spirito, noi di Louis Vuitton continueremo orgogliosamente a celebrare la sua memoria con un’ultima sfilata a Miami, come da lui desiderato. Sono onorato di averlo chiamato amico”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Louis Vuitton (@louisvuitton)


In principio, questa sfilata era stata programmata in occasione dell’opening del primo monomarca del brand negli USA. All’evento erano presenti 1800 ospiti, tutti riuniti per un ultimo saluto al celebre stilista. Tra questi vi erano anche Rihanna, Ricky Martin, Pharrell Williams e Ivanka Trump. Al termine della sfilata, nel silenzio di 1800 persone risuona la voce di Virgil Abloh: “Non ci sono limiti. La vita è così breve che non puoi perdere nemmeno un giorno basandoti su ciò che qualcuno pensa che tu possa fare rispetto a quello che puoi fare”.

LEGGI ANCHE: Gli abiti da sposa realizzati da Virgil Abloh per Off-White

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button
Privacy