"
CoronavirusPrimo piano

L’ondata Omicron “investe” anche le famiglie reali europee: galà annullati e Natale a rischio

La nuova variante del Covid-19 sta modificando la vita dei reali d'Europa: ecco in che modo

Il Covid-19 continua a mettere a rischio la quotidianità di ciascuno di noi e il discorso non cambia quando si parla delle famiglie reali europee. La regina Elisabetta, infatti, ha dovuto disdire il pranzo pre-natalizio di famiglia, anche se non ha intenzione di rinunciare alla riunione dei suoi cari per il giorno di Natale. A rinunciare al galà per i propri 18 anni è, invece, la principessa Ingrid Alexandra di Norvegia, mentre la principessa Amalia di Olanda si è rammaricata per aver celebrato la sua maggiore età in un momento così difficile per la nazione.

La variante Omicron non ferma il Natale della regina Elisabetta

Le notizie di ieri riportavano che la regina Elisabetta ha dovuto rinunciare al suo pranzo pre-natalizio con la Famiglia Reale al castello di Windsor. A causa dei contagi in aumento legati alla variante Omicron del Covid-19, infatti, il Palazzo ha deciso di procedere con cautela. Ma questo non fermerà i piani della Sovrana per ciò che riguarda il suo Natale in famiglia.

Regina Elisabetta Natale Windsor

Secondo le notizie riportate oggi dai tabloid inglesi, infatti, la Regina ospiterà i festeggiamenti natalizi a Sandringham come da programma. E per permettere che tutto ciò accada in piena sicurezza, i membri della Famiglia Reale hanno cancellato tutti gli impegni dei prossimi giorni. Il principe Carlo e Camilla, il principe William e Kate Middleton, la principessa Anna, il principe Edoardo e sua moglie Sophie hanno annullato qualsiasi programma prenatalizio per assicurarsi di poter stare con lei.

Salta il galà della principessa Ingrid Alexandra di Norvegia

La variante Omicron del Covid-19 preoccupa anche la Famiglia Reale di Norvegia. Per la principessa Ingrid Alexandra, dunque, non ci sarà nessuna festa per segnare il compimento dei suoi 18 anni il mese prossimo. La principessa, che è nata il 21 gennaio del 2004 all’ospedale universitario di Oslo, compirà tra poco più di un mese la maggiore età. Il suo compleanno doveva essere celebrato in grande: si tratta, infatti, della primogenita del principe ereditario Haakon e della principessa Mette-Marit. È la seconda in linea di successione al trono di Norvegia dalla nascita.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Norwegian Royal Family (@norwegianroyals)

Il 18esimo compleanno della futura regina di Norvegia prevedeva grandi festeggiamenti con una cena di gala ed un evento governativo. Ma nelle ultime ore la Corte Reale di Oslo ha dichiarato che gli eventi sono stati rinviati a causa dell’aumento dei casi di Coronavirus.

Rimpianti in Olanda per la festa della principessa Amalia

La principessa Amalia, invece, non ha rinunciato a una piccola festicciola per i suoi 18 anni. Una scelta di cui il padre si è detto “rammaricato” subito dopo. I Paesi Bassi, infatti, hanno registrato un’impennata di casi di Covid-19 a partire da novembre. E la variante Omicron spaventa molto anche questo paese. Per questo motivo la Famiglia Reale olandese ha espresso rammarico per la festa di compleanno dell’erede al trono. Si è trattato di un piccolo party in forma privata a cui hanno preso parte 21 ospiti vaccinati e sottoposti a tampone. La festa si è svolta nel giardino del Palazzo per limitare i rischi di contagio, ma il re Guglielmo Alessandro ha confidato al Primo Ministro Mark Rutte che “non è stata una decisione appropriata“.

LEGGI ANCHE: Covid, von der Leyen: “Omicron feroce può ‘bucare’ i vaccini”

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy