Primo pianoTV

I film d’animazione Disney con cui viziarsi durante le vacanze di Natale

Perfetti per grandi e piccini, i classici Disney sono evergreen delle festività: ecco i più belli da recuperare

Non si è mai troppo grandi per guardare un film d’animazione Disney, ancor di più durante le vacanze natalizie. Mentre la Rai, come da tradizione, ha scelto di intrattenere il suo pubblico con diversi appuntamenti d’animazione, noi vogliamo consigliarvi quei film Disney, sia classici che non, che vale la pena recuperare a Natale. Siete comodi? Armatevi di plaid e cioccolata calda, perché ne avrete bisogno.

Film d’animazione Disney, classici e non, da recuperare a Natale

Se Natale è conosciuto per antonomasia come il periodo più magico dell’anno, i film Disney non possono essere tranciati fuori proprio perché la magia è il loro carburante. Uno dei film d’animazione da recuperare a Natale è La spada nella roccia, un classico del 1963 che racconta la storia di come un giovane di nome Artù – noto come Semola – ha estratto Excalibur da un’incudine diventando il Re d’Inghilterra. Come resistere agli incantesimi goffi di Merlino e alla risata sadica di Maga Magò?

Disney

Un altro film d’animazione che contiene un’unica scena natalizia e si presta alle vacanze di Natale è Lilli e il Vagabondo. Uscito nel 1955, è il 15esimo classico Disney e ha ottenuto di recente anche un remake live action. Indimenticabile il bacio degli spaghetti che Biagio e Lilli si scambiano sul retrobottega.

Disney

Tra i classici Disney più gettonati vi suggeriamo Cenerentola e La bella e la bestia. In genere la Rai inserisce queste due pellicole nel palinsesto proprio perché quell’atmosfera magica si presta alle vacanze di Natale. In più, La bella e la bestia ha un sequel intitolato Un magico Natale che vede Belle addobbare il castello per le festività.

Cenerentola

Parlando di magia, tra le storie più recenti entrate in casa Disney troviamo anche Rapunzel che, con la sua lunghissima chioma, ha saputo far breccia nel cuore dei più. Un altro classico Disney da vedere a Natale, soprattutto in famiglia, vede come protagonisti un gruppo di gattini. Gli Aristogatti risale al 1970 ed è stato l’ultimo film ad essere stato approvato direttamente da Walt Disney prima della sua scomparsa. Le avventure di Duchessa e dei suoi cuccioli in giro per il mondo con il romanissimo Romeo sono il perfetto svago per grandi e piccini.

Disney

Un altro classico che ha dato il via al successo dei film d’animazione Disney è Biancaneve e i sette nani. La storia della principessa che si rintana nel bosco per scappare dalla matrigna è arrivata in sala nel 1937 ed è stata anche la prima ad ottenere un lungometraggio animato. E, parlando di successi, di recente Disney ha portato al cinema la storia di due sorelle, di cui una dotata di importanti poteri magici. Frozen – Il regno di ghiaccio segue Elsa e Anna alle prese con verità nascoste e un regno da governare (e salvare da mani pericolose). Un film acclamato dalla critica e meritevole di due Premi Oscar come miglior film d’animazione e migliore canzone per Let It Go.

Disney

Ed è merito di Frozen se Disney+ ha realizzato Le avventure di Olaf, una miniserie che raccoglie cortometraggi con protagonista l’iconico pupazzo di neve che replica i più famosi classici Disney. L’ultimo film di cui vi consigliamo la visione, anche dopo Natale, è Il canto di Natale di Topolino. Delicato, divertente, commovente e ancora attuale, è uno dei migliori cortometraggi realizzati dalla Disney.

LEGGI ANCHE: A che ora esce “La Casa di Carta” 5B

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button
Privacy