"
Primo pianoProgrammiTV

“Harry Potter – il torneo delle Case di Hogwarts” con Helen Mirren debutta stasera su Sky

Uno speciale evento in 4 puntate in cui i fan metteranno alla prova la loro conoscenza sulla saga per conquistare il titolo di campioni della House Cup

Aspettando il ritorno ad Hogwarts del cast di Harry Potter nell’attesa reunion per il  ventesimo anniversario della saga arriva, dal 27 dicembre al 30 dicembre alle 20.10 in prima tv assoluta su Sky Uno e in streaming su NOWHarry Potter – il Torneo delle Case di Hogwarts. Si tratta dell’epico quiz show in quattro puntate, ad eliminazione diretta, condotto da Helen Mirren. Il programma vedrà i fan sfidarsi per portare a casa il trofeo del campionato Tournament of Houses e sarà impreziosito da magici cameo degli ex studenti di Harry Potter. Da Tom Felton a Simon Fisher-Becker; da Shirley HendersonLuke Youngblood, oltre ai superfan Pete Davidson e Jay Leno.

Harry Potter quiz show
© Warner Bros Entertainment Inc. All rights reserved – 1

Al via le celebrazioni per il ventennale di Harry Potter: arriva stasera il quiz show con Helen Mirren, in attesa della reunion

Inizia dunque il periodo migliore per qualsiasi potterhead che si rispetti. Mentre è imminente l’attesissima reunion che vedrà la luce il 1° gennaio 2022, è ormai questione di ore per assistere al quiz show incentrato su Harry Potter. Al timone, l’interprete Premio Oscar grazie alla “sua” Regina Elisabetta in The Queen, ovvero Helen Mirren. Sarà dunque a muovere le fila della trasmissione, testando la conoscenza in materia dei fan della saga, al cospetto di alcuni tra i membri del cast. Harry Potter – il Torneo delle Case di Hogwarts è prodotto da Warner Bros. Unscripted Television, in associazione con Warner Horizon e Robin Ashbrook e Yasmin Shackleton di theoldschool. Entrambi gli speciali sono prodotti dalla Warner Bros. Unscripted Television.

Harry Potter quiz show Sky
© Warner Bros Entertainment Inc. All rights reserved – 4

Harry Potter, in arrivo la reunion: cosa aspettarsi

 Il 1° gennaio, invece, arriverà l’attesissima retrospettiva targata Max Original Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts. In Italia sarà in prima tv assoluta su Sky, su un canale interamente dedicato, Sky Cinema Harry Potter e in streaming su NOW, in contemporanea con gli USA. Come annunciato, la speciale retrospettiva regalerà ai fan un magico viaggio in prima persona alla scoperta di una delle saghe cinematografiche più amate di sempre. Proporrà una reunion fra Daniel RadcliffeRupert GrintEmma Watson e ad altri stimati membri del cast e i registi che hanno partecipato alla realizzazione degli otto film della saga Harry Potter. 

Questo evento televisivo unico – nato per celebrare l’anniversario del primo capitolo del franchise – offrirà una chiacchierata inedita con il cast, approfondimenti da parte del team creativo dietro alla magia della saga e i commenti della creatrice J.K. Rowling. Alla memorabile reunion della saga parteciperanno anche: Helena Bonham Carter; Robbie Coltrane; Ralph Fiennes; Jason Isaacs; Gary Oldman; Tom Felton; James Phelps; Oliver Phelps; Mark Williams; Bonnie Wright; Alfred Enoch; Ian Hart; Toby Jones; Matthew Lewis; Evanna Lynch. Ci saranno anche il produttore David Heyman e i registi Chris Columbus, Alfonso Cuarón, Mike Newell e David Yates. Oltre allo speciale della reunion il canale Sky Cinema Harry Potter, che si accederà dall’1 al 16 gennaio, ospiterà tutti gli otto film della saga.

 Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts è prodotto da Warner Bros. Unscripted Television in associazione con Warner Horizon nell’iconico Warner Bros. Studio Tour London—The Making of Harry Potter. Il produttore esecutivo dello speciale è Casey Patterson della Casey Patterson Entertainment (A West Wing Special to Benefit When We All Vote) e di Pulse Films (Beastie Boys Story).

LEGGI ANCHE: I film d’animazione Disney con cui viziarsi durante le vacanze di Natale

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy