"
Arte e CulturaPrimo piano

Teatro Duse, Vanessa Incontrada e Gabriele Pignotta in “Scusa sono in riunione… Ti posso richiamare?”

Il duo in scena dal 7 al 9 gennaio sul palco del celebre teatro a Bologna in una commedia degli equivoci

Vanessa Incontrada e Gabriele Pignotta saranno in scena al Teatro Duse di Bologna dal 7 al 9 gennaio. Il duo debutterà da protagonista con “Scusa sono in riunione… Ti posso richiamare?“, una commedia dalle tematiche attuali che lasceranno al pubblico vari spunti di riflessione. Lo spettacolo si svolgerà venerdì e sabato alle ore 21, mentre domenica anticiperà alle ore 16. Nel cast dello spettacolo anche Fabio Avaro, Siddharta Prestinari e Nick Nicolosi.

Scusa sono in riunione… Ti posso richiamare? al Teatro Duse di Bologna dal 7 al 9 gennaio

Scritta e diretta da Gabriele Pignotta“Scusa sono in riunione… Ti posso richiamare?” è la pièce teatrale con Vanessa Incontrada che ritrae la generazione dei quarantenni di ogg. Una generazione che è abbastanza cresciuta da poter vivere inseguendo la carriera e il successo personale. Ma è anche una generazione non abbastanza adulta da smettere di scherzare e fare ironia su sé stessa.

ph Renzo Daneluzzi

Già il titolo, infatti, anticipa e racconta molto di questa commedia. Si tratta, dunque, di una frase che si trasforma in tormentone per una generazione di ex ragazze ed ex ragazzi che, senza accorgersene, sono diventati donne e uomini. Una generazione di adulti, dunque, che vive con l’animo diviso tra l’ambizione e il bisogno di affetto. E i protagonisti della commedia sono in fondo persone che portano i segni del fallimento sentimentale che hanno provato direttamente. La loro vita si snoda tra i dettami della tecnologia, che non lascia spazio ad un modo sano e normale di vivere i rapporti interpersonali.

Vanessa Incontrada protagonista di una “commedia degli equivoci”

Ma cosa accade a questi protagonisti della contemporaneità? Il pubblico seguirà le dinamiche di queste stesse persone che, per uno scherzo di uno di loro, si ritrovano ad essere i personaggi di un reality show televisivo. Da qui prende il via la trama dello spettacolo che è un’attuale e acutissima “commedia degli equivoci“. Al centro del palco, dunque, la riflessione sull’ossessione della visibilità e del desiderio di successo tipiche dei nostri tempi.

ph Renzo Daneluzzi

Al pubblico, dunque, rimangono delle domande aperte su cui riflettere e alle quali rispondere in maniera del tutto autonomo. La coppia formata da Vanessa Incontrada e Gabriele Pignotta torna insieme in scena con questa geniale e travolgente commedia contemporanea, dopo il grande successo teatrale di “Mi piaci perché sei così” e quello cinematografico di “Ti sposo ma non troppo“.

LEGGI ANCHE: Non mi lasciare, la conferenza stampa della fiction Rai con Vittoria Puccini e Alessandro Roja

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy