"
FoodPrimo piano

MasterChef Italia quarto episodio, Mistery Golden e scompiglio per lo Skill Test

Andrealetizia ha lasciato la masterclasse. Fuori anche Rita tra le lacrime dei compagni

La quarta serata di MasterChef Italia ha registrato un boom di ascolti. La puntata è stata un giro attorno al mondo con un salto nella cucina moderna nostrana con la scintillante Golden Mystery Box e il primo Skill Test della stagione. I tre giudici, Barbieri, Cannavacciuolo e Locatelli hanno decretato due eliminazioni. A lasciare la Masterclass, Andrealetizia, che ha sfilato il grembiule dopo una sfida soffertissima proprio col suo fidanzato Nicky Brian. Seconda eliminata Rita, salutata con grande affetto e tante lacrime dai suoi colleghi.

Boom di ascolti per la quarta puntata di MasterChef Italia

Il quarto appuntamento di MasterChef Italia, prodotto da Endemol Shine Italy per Sky, ieri sera su Sky Uno/+1 e on demand, ha registrato una media di 829mila spettatori. Una media del 3,1% di share e 1.158.111 contatti. La puntata ha offerto agli aspiranti cuochi la possibilità di mettersi alla prova con una Golden Mystery Box. In palio, per i migliori, la balconata, che permetteva di evitare l’Invention Test e il rischio eliminazione. Dentro la box scintillante 10 condimenti provenienti da ogni parte del mondo. I concorrenti ne dovevano scegliere uno per la preparazione di un piatto che ne esaltasse il sapore.

Courtesy Press Office

A disposizione dei concorrenti: il burro norvegese Sandefjord, la salsa Rouille, l’Irish Champ, il Chimichurri argentino, la Mojo delle Canarie, la Jäger Sauce svizzera, e l’aspra salsa georgiana Tkemali. Non è mancato neppure il Ponzu giapponese, la Mole messicana con peperoncino e la Nuoc Mam a base di pesci fermentati. Al termine della sfida i tre giudici hanno eletto come miglior piatto Colazione a Kyoto di Mime. Il piatto ha usato la salsa Ponzu, impreziosendola con capesante, vongole e zenzero. A guadagnare i primi posti in balconata anche Tracy grazie a Baccalà alla Norvegese, Lia, con uno spiedino gourmet di anatra e ananas, ed, infine, Carmine, con il piatto O.Y.M. (Open Your Mind).

L’Invention Test e gli ospiti della serata

Subito dopo è arrivata l’ora dell’InventionTest.I giudici hanno messo i concorrenti di fronte alle sfide della cucina moderna. Ospiti speciali per l’occasione la giovane chef abruzzese Sarah Cicolini Diego Rossi, del ristorante Trippa a Milano. I cuochi amatoriali dovevano riprodurre uno dei due piatti presentati dagli chef proponendo una versione originale. A vincere è stato il piatto “Tra me e mamma”: vitello tonnato e tonno scottato con cetriolino fritto di Mery.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MasterChef Italia (@masterchef_it)

I peggiori della sfida, invece, sono stati Federico e la coppia di fidanzati Nicky Brian e Andrealetizia. E proprio quest’ultima ha dovuto sfilare il grembiule e tornare a casa, salutando i fornelli di MasterChef Italia.

Lo Skill Test a base di miele

Il primo Skill Test di MasterChef Italia ha avuto il sapore dolcissimo del miele, condito di insidie e difficoltà tecniche. I tre giudici hanno ideato tre prove con il miele in cui ogni cuoco poteva conquistare in qualsiasi momento la salvezza. Mery, vincitrice dell’Invention Test, ha potuto usufruire di due preziosi vantaggi. In primo luogo ha concesso un vantaggio a Nicky Brian, che aveva superato a fatica lo step precedente. E in secondo luogo ha potuto rivolgere preziose domande ai giudici.

Courtesy Press Office

Il primo livello riguardava la tecnica della mantecatura, che chef Barbieri ha applicato al suo delizioso Orzotto al miele e alle erbe di montagna con soffritto di lumache, aglio e prezzemolo. Al secondo livello, invece, lo chef Locatelli ha chiesto di realizzare in 30 minuti un piatto in cui il miele venisse impiegato per la laccatura dell’anatra e l’anti-imbrunimento dei vegetali. Il terzo e ultimo step, infine, era dedicato alla pasticceria e chef Cannavacciuolo ha svelato il suo delizioso dessert con Idromele, polline e favo crudo, prima di concedere ai concorrenti 70 minuti per preparare un dolce coi medesimi ingredienti. Al termine dello Skill Test, la terza eliminata di questa edizione è stata Rita, l’imprenditrice 53enne catanese. La sua tartelletta di frutta Non mollare mai, con crema pasticcera, miele e favo crudo non ha convinto i giudici. Il prossimo appuntamento è previsto per giovedì 13 gennaio alle 21.15 su Sky e in streaming su NOW.

LEGGI ANCHE: Torta rustica prosciutto crudo e carciofi

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy