"
CinemaPrimo pianoVideo e Social

Screen Actors Guild Awards 2022, le nomination: “House of Gucci” e “Il potere del cane” in testa

Ufficialmente iniziata la seconda fase della corsa verso il Premio Oscar: di seguito tutte le candidature

Dopo la discussa cerimonia di premiazione dei 79° Golden Globes, sono state annunciate le nomination dei 28° Screen Actors Guild Awards. Assegnati annualmente dall’associazione degli attori di Hollywood, precedono di un mese i Premi Oscar. Interamente dedicati alle categorie della recitazione, sono di norma i riconoscimenti più indicativi per l’andamento degli Academy Awards. Le statuette saranno consegnate il prossimo 27 febbraio al Barker Hangar a Santa Monica e daranno ufficialmente il via alla seconda fase della corsa all’Oscar.

Screen Actors Guild Awards 2022, Squid Game continua a macinare record

Sul fronte cinematografico, House of Gucci e Il potere del cane sono in testa con tre nomination ciascuno. Nonostante la pellicola di Ridley Scott abbia suscitato notevoli polemiche per le scelte stilistiche – prima fra tutte l’accento italiano – è riuscita a imporsi nella premiazione. Dal canto suo, invece, il film di Jane Campion ha ottenuto già un notevole riscontro in occasione dei Golden Globes, ottenendo tre statuette. Sul fronte televisivo, invece, Succession e Ted Lasso dominano con cinque nomination ciascuna. Non si arresta, invece, il successo di Squid Game, che concorre in tre categorie. Si tratta inoltre della prima serie straniera candidata agli Screen Actors Guild Awards come Miglior Cast d’Insieme in una Serie Drammatica, Miglior Attore e Attrice.

Squid Game Lee Jung jae

Le nomination per il cinema

Miglior Attore Protagonista

  • Javier Bardem – A proposito dei Ricardo
  • Benedict Cumberbatch – Il potere del cane
  • Andrew Garfield – Tick, Tick… BOOM!
  • Will Smith – Una famiglia vincente – King Richard
  • Denzel Washington – Macbeth

Miglior Attrice Protagonista

  • Jessica Chastain – Gli occhi di Tammy Faye
  • Olivia Colman – La figlia oscura 
  • Lady Gaga – House of Gucci
  • Jennifer Hudson – Respect
  • Nicole Kidman – A proposito dei Ricardo

Miglior Attore Non Protagonista

  • Ben Affleck – Il bar delle grandi speranze (The Tender Bar)
  • Bradley Cooper – Licorice Pizza
  • Troy Kotsur – I segni del cuore (CODA)
  • Jared Leto – House of Gucci
  • Kodi Smit-McPhee – Il potere del cane

Miglior Attrice Non Protagonista

  • Caitríona Balfe – Belfast
  • Cate Blanchett – La fiera delle illusioni – Nightmare Alley
  • Ariana DeBose – West Side Story
  • Kirsten Dunst – ll potere del cane
  • Ruth Negga – Due donne – Passing

Miglior Cast Cinematografico

  • Belfast
  • I segni del cuore (CODA)
  • Don’t Look Up
  • House of Gucci
  • Una famiglia vincente – King Richard

Migliori Controfigure Cinematografiche

    • Black Widow
    • Dune
    • Matrix Resurrections
    • No Time to Die
    • Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SAG Awards (@sagawards)

Le nomination televisive

Miglior Attore in un Film Televisivo o Mini-Serie

  • Murray Bartlett – The White Lotus
  • Oscar Isaac – Scene da un matrimonio
  • Michael Keaton – Dopesick – Dichiarazione di dipendenza
  • Ewan McGregor – Halston
  • Evan Peters – Omicidio a Easttown

Migliore attrice in un film televisivo o mini-serie

  • Jennifer Coolidge – The White Lotus
  • Cynthia Erivo – Genius
  • Margaret Qualley – Maid
  • Jean Smart – Omicidio a Easttown
  • Kate Winslet – Omicidio a Easttown

Migliore attore in una serie drammatica

  • Brian Cox – Succession
  • Billy Crudup – The Morning Show
  • Kieran Culkin – Succession
  • Lee Jung-jae – Squid Game
  • Jeremy Strong – Succession

Migliore attrice in una serie drammatica

  • Jennifer Aniston – The Morning Show
  • Jung Ho-yeon – Squid Game
  • Elisabeth Moss – The Handmaid’s Tale
  • Sarah Snook – Succession
  • Reese Witherspoon – The Morning Show

Migliore attore in una serie commedia

  • Michael Douglas – Il metodo Kominsky
  • Brett Goldstein – Ted Lasso
  • Steve Martin – Only Murders in the Building
  • Martin Short – Only Murders in the Building
  • Jason Sudeikis – Ted Lasso

Migliore attrice in una serie commedia

  • Elle Fanning – The Great
  • Sandra Oh – La direttrice (The Chair)
  • Jean Smart – Hacks
  • Juno Temple – Ted Lasso
  • Hannah Waddingham – Ted Lasso

Miglior cast in una serie drammatica

  • The Handmaid’s Tale
  • The Morning Show
  • Squid Game
  • Succession
  • Yellowstone

Miglior cast in una serie commedia

  • The Great
  • Hacks
  • Il metodo Kominsky
  • Only Murders in the Building
  • Ted Lasso

Migliori controfigure televisive

  • Cobra Kai
  • The Falcon and the Winter Soldier
  • Loki
  • Omicidio a Easttown
  • Squid Game

LEGGI ANCHE: Takeaway, esce al cinema l’ultimo film con Libero De Rienzo

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy