"
FoodPrimo piano

Giornata mondiale della pizza: le migliori pizzerie al taglio romane

3 posti in cui mangiare la migliore pizza al taglio a Roma

Oggi 17 Gennaio si celebra la Giornata Mondiale della Pizza, che paradossalmente coincide anche con la data del Blue Monday, ovvero il giorno più triste dell’anno. Ma come si fa ad essere tristi quando si pensa alla pizza? Il 2020 ci ha fatto scoprire quanto questa sia un elemento cardine per gli italiani, ma anche per il resto del mondo. Abbiamo messo tutti le mani in pasta durante il lockdown per far sì che non mancasse mai a tavola la pizza il sabato sera, e la popolazione si è divisa tra coloro che preferivano ordinarla e coloro che invece decidevano di cimentarsi nel complicatissimo mondo della lievitazione, facendosi  magari guidare dai tutorial di vari pizzaioli su YouTube.

Ne esistono due tipi: quella napoletana, la pizza madre, tonda, più alta, con i bordi, e con i condimenti della sua tradizione, su tutti la bufala. E quella romana, più sottile, anche e spesso bianca, al taglio e quindi quadrata. Per festeggiare questa bellissima giornata vi sveliamo 3 magici posti dove mangiare la pizza al taglio più buona di Roma.

Ecco i 3 posti in cui mangiare la migliore pizza al taglio a Roma

  1. Il primo posto che vi consigliamo è l’Antico Forno Roscioli, in Via dei Chiavari 34, vicino ai Fori Imperiali. Qui potrete assaggiare la vera pizza romana, ma anche tanti altri prodotti da forno. Fragrante e croccante la pizza di Roscioli è una delle più famose, il loro forno domina Roma con i suoi prodotti dal 1972.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antico Forno Roscioli (@anticofornoroscioli)

2. Un altro magnifico posto in cui potrete gustare una pizza croccante ma leggerissima grazie alle sue 96 ore di lievitazione si trova nel quartiere Monteverde, in Viale di Villa Pamphili 46A, la Pizzeria di Eligio Fattori. Un piccolo angolo di paradiso in cui troverete la pizza adatta sia a chi ama i grandi classici e sia a coloro a cui piace provare abbinamenti nuovi e particolari.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @stefasara

3. L’ultimo forno che vi consigliamo di provare si trova a Fiumicino, è Pizzeria da Sancho. I loro impasti sono fatti con farina semi integrale di tipo 2 che conferisce all’impasto un particolare colore. Utilizzano molta acqua e pochissimo lievito e questo fa sì che l’impasto resti leggero e croccante, grazie anche alla lunga lievitazione che va dalle 48 alle 90 ore. Se andate da Sancho non potete non provare la loro pizza alle patate ripiena di porchetta, assolutamente un must!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pizzeria Sancho 1969 (@pizzeriasancho)

LEGGI ANCHE: Pizza Muffin: la pizza come non l’avete mai vista

Sara Altoubat

Food, Eventi & Social Media Management

Romana di origini palestinesi, ha conseguito prima la laurea in Scienze Politiche per poi specializzarsi nella magistrale in Marketing. Fin dal percorso universitario ha maturato esperienze e skills in ambito di project management, digital marketing, comunicazione e social media management. Appassionata di Food e attenta agli eventi collegati, ha riunito le sue passioni aprendo un blog, che oggi conta quasi 14mila seguaci.

Back to top button
Privacy