Primo pianoSport

Sci, Super Brignone: a Zauchensee è suo il superGigante

Ancora una vittoria che ingrassa il suo record di vittorie e la sua classifica in Coppa del Mondo alle spalle della Goggia tornata in pista dopo la caduta di sabato

Federica Brignone è “maggiorenne” in fatto di vittorie in Coppa del Mondo: oggi ha conquistato la 18esima, confermandosi la miglior azzurra di sempre nella competizione, che ha vinto nel 2020. Ha messo in riga tutte le avversarie imponendosi in 1.10.84 nel superG di Zauchensee, in terra d’Austria. Una pista che evidentemente le piace visto che due anni fa ha portato proprio là ha conquistato la combinata. Seconda la svizzera Corinne Suter con 1.10.88 e terza l’austriaca Ariane Raedler in 1.11.01, che sulla pista di casa ha conquistato il primo podio della carriera. Subito fuori dal podio Marta Bassino, quarta in 1’11″27; ottava Elena Curtoni in 1’11″43: entrambe hanno fatto meglio della campionessa elvetica Lara Gut-Behrami, detentrice del titolo iridato.

Federica Brignone insegue Sofia Goggia: Coppa del Mondo in salsa azzurra

Anche Sofia Goggia, protagonista sabato di una brutta caduta nella discesa libera, è scesa in pista, chiudendo indietro: “Questa mattina non ero sicura di riuscire ad alzarmi. Ma poi ho visto mi sentivo meglio a sciare che a camminare“. La campionessa olimpica in carica conserva comunque il pettorale rosso di leader della corsa al ‘globo di cristallo’ di questa disciplina davanti proprio a Federica Brignone ed Elena Curtoni.

Nel dettaglio la classifica al momento – quando mancano 4 gare al termine della stagione – vede la bergamasca Goggia a 332 punti, la valdostana Brignone inseguire a 327, quindi solo cinque punti di stacco. Terza la Curtoni, che vanta due podi e il appunto il terzo posto con 248 punti a 84 lunghezze dalla leadership. Il prossimo appuntamento è il 23 gennaio con il superG in Italia a Cortina – co-sede con Milano delle Olimpiadi invernali del 2026 – poi a Garmisch. Il verdetto arriverà con ogni probabilità di ritorno da Pechino 2022 a marzo prima con la gara di Lenzerheide, poi con le finali di Courchevel/Meribel.

LEGGI ANCHE: Australia 1 – Djokovic 0: risultato definitivo. Il serbo sarà espulso dal paese

Ettore Mastai

Redazione interna - Esteri, Economia, Arte, Sport

Giornalista professionista specializzato in politica estera ed economia. Si è laureato con lode nel 2007 con una tesi sulla rivoluzione Khomeinista. Negli anni dell'università ha coltivato la sua passione per la scrittura sportiva e per i temi del gambling. Per l'agenzia di stampa nazionale AGV News-Il Velino ha curato la sezione di Giochi e Scommesse e di Ippica e dintorni. Spesso si è occupato anche di politica nazionale in relazione ai suoi campi di azione giornalistica.

Back to top button
Privacy