"
Fashion NewsPrimo pianoTendenze Moda

Addio Thierry Mugler: lo stilista francese si è spento a 73 anni

Ha lasciato un segno indelebile nella storia della moda, sgomitando fra i corsetti realizzati per Madonna e creazioni iconiche come quella per Kim Kardashian per il Met Gala del 2019

Il mondo della moda saluta un altro grande che se ne va. Thierry Mugler è morto a 73 anni, lasciando un grande vuoto nel cuore dei fashion addicted, che gli hanno prontamente reso omaggio via social. Lo stilista francese è noto in tutto il mondo per aver fondato l’omonima casa di moda Mugler, un brand amatissimo dalle celebrità. Ha intrapreso il sogno della moda trasferendosi a Parigi nei primi anni ’70. Inizialmente ha lavorato come vetrinista, coltivando il sogno da stilista e disegnando abiti nel tempo libero. La prima opportunità è arrivata nel 1973, anno in cui ha realizzato la sua prima linea di abbigliamento. Il brand è arrivato poco dopo. Era il 1975 e lo stilista debuttava con la casa di moda Mugler, ignaro del successo che avrebbe avuto di lì a poco.

Mugler, dai corsetti per Madonna ai profumi iconici

Lo stilista ha raggiunto la fama negli anni ’80, complice il suo stile eclettico e vibrante che ha catturato l’attenzione di moltissime celebrità. Il nome Mugler è stato spesso associato ai corsetti provocanti di Madonna oppure agli abiti indossati da Sharon Stone e Diana Ross. Quest’ultima, in particolare, ha segnato un importante capitolo della moda poiché è stata la prima attrice a sfilare in passerella e per volontà di Thierry Mugler. Lo stilista l’ha voluta fortemente per la sua collezione Primavera/Estate 1991.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MUGLER (@muglerofficial)


Un altro eccesso che ha unito il mondo dello spettacolo e la moda è il videoclip Too Funky di George Michael. Per l’occasione, lo stilista ha inserito una sfilata vera e propria all’interno del video. Innamorato della moda da sempre, Thierry Mugler ha custodito questo sogno gelosamente. “Quando ero bambino, non riuscivo ad accettare il mondo che mi circondava. Sognavo di creare uno stile della mia misura, uno tutto per me“, aveva raccontato tempo fa. Non solo abiti, ma anche profumi iconici: a Thierry Mugler va la paternità di fragranze come Alien e Angel.

L’addio a Thierry Mugler, dall’annuncio via social al tributo delle star

Le sue creazioni hanno trovato terreno fertile tra le celebrità. Non solo Madonna e Diana Ross, ma anche star come Lady Gaga, Beyoncé, Miley Cyrus, Megan Fox e Kim Kardashian hanno sfoggiato spesso look firmati Mugler. La più famosa delle Kardashian, ad esempio, ha indossato un abito ispirato a Sophia Loren in occasione del Met Gala 2019: un abito aderente effetto nude tempestato di cristalli. La famiglia Kardashian era molto legata allo stilista francese. Kourtney ha voluto rendergli omaggio pubblicando una fotografia in cui figura insieme alle sorelle Khloe, Kendall e Kyle Jenner e la mamma Kris Jenner, dove tutte indossano rigorosamente abiti Mugler.

Thierry Mugler

A riportare la notizia della sua scomparsa è stato il suo agente Jean-Baptiste Rougeot, che ha scritto via social: “Siamo devastati nell’annunciare la morte del signor Manfred Thierry Mugler domenica 23 gennaio 2022. Ha iniziato la sua carriera di designer nel 1971, ma non ha lanciato la sua collezione fino al 1973. I suoi modelli spesso presentavano spalle larghe e affilate, alto glamour e sartoria affilata. Spesso incorporava anche elementi fantascientifici o futuristici nei suoi progetti”.


Tantissime le celebrità che hanno lasciato un tributo via social, prima fra tutte Diana Ross che ha pubblicato uno scatto in sua compagnia aggiungendo in didascalia: “Mi mancherai Thierry Mugler, questo è stato un periodo meraviglioso della nostra vita“. Anche lo stilista Brian Atwood ha voluto ricordarlo come una “costante ispirazione. Thierry era un tale visionario, uno showman e un amante della forma femminile. Ha messo le donne su un piedistallo di altezze irraggiungibili“.

LEGGI ANCHE: Anne Hathaway rende omaggio a “Il diavolo veste Prada” con un nuovo look

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button
Privacy