"
CinemaPrimo piano

Lorena Cesarini, oltre “Suburra”: la carriera del volto rivelazione di Sanremo 2022

Fortemente voluta da Amadeus, è nota a tutti grazie al ruolo di Isabel in "Suburra"

La telefonata è arrivata il 1° gennaio: ci ho pensato zero secondi, ho fatto i salti di gioia, sono stati i migliori auguri di buon anno che potessi ricevere.” E come dare torto a Lorena Cesarini? In fondo, si tratta di una di quelle chiamate che si ricevono poche volte – per non dire quasi mai – nella vita e che possono dare una svolta decisiva. E così sarà senz’altro per l’interprete 35enne, fortemente voluta da Amadeus come co-conduttrice per la seconda serata del 72° Festival di Sanremo. Volto ormai noto dello spettacolo italiano, ha ottenuto il plauso del pubblico grazie alla sua Isabel nella serie originale Netflix Suburra (divenuta un cult dopo appena tre stagioni). Dopo aver svestito i panni della donna che ha fatto perdere la testa ad Aureliano (Alessandro Borghi), è pronta ad indossare quelli di co-conduttrice per la kermesse musicale italiana più importante di sempre.

Lorena Cesarini film
Credits: Lorena Cesarini/Instagram

Lorena Cesarini: vita e carriera della seconda co-conduttrice di Sanremo 2022

Classe 1987, romana da parte di padre – scomparso quando lei aveva 12 anni – e senegalese da parte di madre, Lorena Cesarini è nata a Dakar. Proprio Roma è stato il luogo che ha fatto incontrare i suoi genitori. “Mio padre aveva il mal d’Africa: quando vide questa donna nera, così bella, nella sua città ne rimase folgorato. – ha ammesso l’interprete, proseguendo – Insieme hanno deciso di farmi nascere a Dakar per darmi la possibilità di avere la doppia cittadinanza, ma a Roma sono venuta a tre mesi e qui sono rimasta.

Laureata in Storia Contemporanea, fin dalla giovinezza ha mostrato un’importante passione per il mondo del cinema. Ciononostante, non credeva di riuscire a concretizzarla, non essendo figlia d’arte. Come ha dichiarato a The Italian Reve, non pensava che la recitazione potesse diventare il suo lavoro “a meno che qualcuno non mi avesse fermata per strada e così è stato.” Nel 2014 un talent scout si accorge di lei, spingendola a sostenere il provino per Arance e martello di Diego Bianchi, meglio conosciuto come Zoro, il conduttore di Propaganda Live. Il progetto le permette di farsi conoscere, portandola a collaborare con Leonardo Pieraccioni nel film Il professor Cenerentolo, dando vita al personaggio di Sveva. Entra in seguito a far parte del cast di Suburra, a fianco a nomi del calibro di Alessandro Borghi e Claudia Gerini, rivestendo i panni di Isabel Mbamba.

Una ragazza brillante che porterà la sua energia sul palco dell’Ariston

Al 2020 risale invece la sua partecipazione nella pellicola targata Prime Video È per il tuo bene. Diretta da Rolando Ravello, si è trovata a dividere la scena con personalità del calibro di Vincenzo SalemmeMarco GialliniIsabella FerrariGiuseppe Battiston Claudia Pandolfi, tra gli altri. Nella pellicola interpreta il ruolo di Alexia, fidanzata di Valentina (Matilde Gioli, nel cast di Doc – Nelle tue mani). Insomma, Lorena Cesarini è una personalità in rapida ascesa, in grado di attirare l’attenzione di Amadeus. Proprio il conduttore della nota kermesse musicale si è espresso riguardo sull’interprete, descrivendola come “una giovane attrice che ha avuto grande successo con la serie Suburra, una ragazza brillante” – promettendo – “che porterà la sua energia sul palco dell’Ariston.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LORENA (@lorena_monroe_cesarini)

LEGGI ANCHE: Ornella Muti, una carriera di successi per l’icona del cinema stasera a Sanremo

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy