"
CoronavirusPrimo piano

Covid e scuola, nuove regole su Dad e quarantene. Draghi: “Riaprire il Paese”

Gli studenti vaccinati non andranno più in didattica a distanza. Green Pass illimitato dopo la terza dose o guarigione

Nuove regole anti Covid per le quarantene e la Dad a scuola, sul tavolo del Consiglio dei ministri a Palazzo Chigi. “I provvedimenti di oggi vanno nella direzione di una ancora maggiore riapertura del Paese“, ha detto il premier Mario Draghi, citato dall’Ansa. “Oggi ci occupiamo della scuola in presenza, che è da sempre la priorità di questo Governo. Veniamo incontro alle esigenze delle famiglie, che trovano il regime attuale delle quarantene troppo complicato e restrittivo“.

Scuola, si cambia

Nelle prossime settimane andremo avanti su questo percorso di riapertura. Sulla base dell’evidenza scientifica, e continuando a seguire l’andamento della curva epidemiologica, annunceremo un calendario di superamento delle restrizioni vigenti“. A partire dalle scuola elementare, alunni e studenti vaccinati non andranno più in Dad: è l’orientamento emerso nel corso della cabina di regia che si è svolta a Palazzo Chigi sulle nuove regole Covid per le quarantene a scuola.

Quando scatta la Dad

La didattica a distanza scatterà quindi solo per i non vaccinati o guariti e durerà 5 giorni. Per la scuola primaria la Dad scatterà dopo 5 casi positivi in classe, per la scuola secondaria se si superano i 2 casi. I bambini fino a 6 anni andranno in Dad per 5 giorni se in classe ci sono più di cinque casi positivi al Covid. La Dad scatterà per tutti, dal momento che a questa età i bambini non sono vaccinabili e stanno in classe senza mascherina.

Quarantene a scuola

La quarantena, invece, passi da 10 a 5 giorni per i ragazzi che risultano contatto stretto di un positivo ma non sono vaccinati. È l’orientamento espresso dal Comitato tecnico scientifico (Cts) chiamato ad esprimere un parere sulla gestione dei casi di positività a scuola. Gli esperti avrebbero in sostanza proposto un periodo di quarantena per i non vaccinati di 5 giorni, come già avviene per chi gli adulti vaccinati e guariti da più di 120 giorni. Chi ha completato il ciclo vaccinale o è guarito da meno di 4 mesi non deve invece fare la quarantena.

Green Pass illimitato

Oltre al tema scuola il Cdm ha preso in esame anche nuove regole sul certificato verde. Come trapelato nei giorni scorsi, chi ha fatto la dose booster di vaccino, e chi si è contagiato dopo aver fatto due dosi ed è guarito, avrà il Green Pass illimitato. Anche nelle zone rosse varranno per i vaccinati con dose booster le regole di zone bianche, gialle e arancioni e quindi per loro non scatterà il lockdown. Di fatto, spiegano fonti governative, per i vaccinati non dovrebbero esserci più distinzioni tra i colori delle regioni.

Scuola Covid
Le regole per la didattica a scuola saranno semplificate

LEGGI ANCHE: Covid: Cdm su scuola e discoteche. Minacce No Vax a Manfuso e Bassetti

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy