"
CinemaPrimo piano

BAFTA 2022, annunciate le nomination: Sorrentino in lizza, domina “Dune” con 11 candidature

"È stata la mano di Dio" si impone anche nella nota kermesse britannica, ottenendo due candidature

Dopo aver svelato le longlist dei probabili nominati, la British Academy Film Awards (BAFTA) ha ufficializzato le nomination per l’edizione del 2022. L’ente ha comunicato le cinquine finali nella giornata odierna mentre la premiazione si terrà la prossima domenica 13 marzo, come sempre presso il Royal Albert Hall. A condurre l’evento sarà la comica Rebel Wilson, volto celebre per Pitch Perfect (oltre che per il disastroso riadattamento di Cats). A trasmettere l’evento ci penseranno BBC One, BBC One HD e BBC iPlayer. Il kolossal Dune di Denis Villen conquista ben 11 nomination. Trova posto anche Paolo Sorrentino, in due categorie, con il suo È stata la mano di Dio. Di seguito, dunque, tutte le candidature.

BAFTA 2022, la lista dei nominati

Miglior Film

  • Belfast
  • Don’t Look Up
  • Dune
  • Licorice Pizza
  • Il potere del cane

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BAFTA (@bafta)

Miglior Film Britannico

  • After Love
  • Ali & Ava
  • Belfast
  • Boiling Point
  • Cyrano
  • Everybody’s Talking About Jamie
  • House of Gucci
  • No Time To Die
  • Due donne – Passing
  • Ultima notte a Soho

Miglior Film in lingua straniera

  • Drive My Car
  • È stata la mano di Dio
  • Madres paralelas
  • La persona peggiore del mondo
  • Petite Maman

Miglior Documentario

  • Becoming Cousteau
  • Cow
  • Flee
  • The Rescue
  • Summer of Soul (Or, When The Revolution Could Not Be Televised)

Miglior Film d’animazione

  • Encanto
  • Flee
  • Luca
  • The Mitchells vs the Machines

Miglior Regista

  • Aleem Khan – After Love
  • Ryusuke Hamaguchi – Drive My Car
  • Audrey Diwan – La scelta di Anne – L’Événement
  • Paul Thomas Anderson – Licorice Pizza
  • Jane Campion – Il potere del cane
  • Julia Ducournau – Titane

Miglior Sceneggiatura Originale

  • Being The Ricardos
  • Belfast
  • Don’t Look Up
  • Una famiglia vincente – King Richard
  • Licorice Pizza

Miglior Sceneggiatura Non Originale

  • CODA
  • Drive My Car
  • Dune
  • La figlia oscura
  • Il potere del cane

Le categorie della recitazione: i candidati

Miglior Attrice Protagonista

  • Lady Gaga – House of Gucci
  • Alana Haim – Licorice Pizza
  • Emilia Jones – I segni del cuore (CODA)
  • Renate Reinsve – La persona peggiore del mondo
  • Joanna Scanlan – After Love
  • Tessa Thompson – Due donne – Passing

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BAFTA (@bafta)


Miglior Attore Protagonista

  • Adeel Akhtar – Ali & Ava
  • Mahershala Ali – Swan Song
  • Benedict Cumberbatch – Il potere del cane
  • Leonardo DiCaprio – Don’t Look Up
  • Stephen Graham – Boiling Point
  • Will Smith – Una famiglia vincente – King Richard 

Miglior Attrice Non Protagonista

  • Caitríona Balfe – Belfast
  • Jessie Buckley – La figlia oscura
  • Ariana DeBose – West Side Story
  • Ann Dowd – Mass
  • Aunjanue Ellis – Una famiglia vincente – King Richard
  • Ruth Negga – Due donne – Passing

Miglior Attore Non Protagonista

  • Mike Faist – West Side Story
  • Ciarán Hinds – Belfast
  • Troy Kotsur – I segni del cuore (CODA)
  • Woody Norman – C’mon C’mon
  • Jesse Plemons – Il potere del cane
  • Kodi Smit-McPhee – Il potere del cane

Miglior Stella Emergente

  • Millicent Simmonds
  • Lashana Lynch
  • Ariana DeBose
  • Kodi Smit-McPhee
  • Harris Dickinson

Le categorie tecniche

Miglior Colonna Sonora

  • Being The Ricardos
  • Don’t Look Up
  • Dune
  • The French Dispatch
  • Il potere del cane

Miglior Casting

  • Boiling Point
  • Dune
  • È stata la mano di Dio
  • Una famiglia vincente – King Richard
  • West Side Story

Miglior Fotografia

  • Dune
  • La fiera delle illusioni – Nightmare Alley
  • No Time To Die
  • Il potere del cane
  • The Tragedy of Macbeth

Miglior Montaggio

  • Belfast
  • Don’t Look Up
  • Licorice Pizza
  • No Time To Die
  • Summer of Soul (Or, When The Revolution Could Not Be Televised)

Miglior Scenografia

  • Cyrano
  • Dune
  • The French Dispatch
  • La fiera delle illusioni – Nightmare Alley
  • West Side Story

Migliori Costumi

  • Crudelia
  • Cyrano
  • Dune
  • The French Dispatch
  • La fiera delle illusioni – Nightmare Alley

Miglior Trucco e Acconciatura

  • Crudelia
  • Cyrano
  • Dune
  • House of Gucci
  • Gli occhi di Tammy Faye

Miglior Sonoro

  • A Quiet Place Part II
  • Dune
  • No Time To Die
  • Ultima notte a Soho
  • West Side Story

Migliori Effetti Speciali

  • Dune
  • Free Guy
  • Ghostbusters: Afterlife
  • Matrix Resurrections
  • No Time To Die

Miglior Cortometraggio animato

  • Affairs of the Art
    Do Not Feed The Pigeons
    A Film About A Pudding
    Homebird
    Night of the Living Dread
    Robin Robin

Miglior Cortometraggio

  • The Black Cop
  • Femme
  • The Palace
  • Stuffed
  • The Tunnel

LEGGI ANCHE: Lorena Cesarini, oltre “Suburra”: la carriera del volto rivelazione di Sanremo 2022

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy