Fashion NewsPrimo pianoTendenze Moda

Crida presenta la nuova collezione Autunno/Inverno 2022

Il brand fondato da Cristina Parodi esalta il Made in Italy in una nuova collezione dai colori vibranti che fonde passato, presente e futuro

Cristina Parodi e il suo brand Crida rilanciano il potere dell’artigianato Made in Italy con la nuova collezione del brand. Per l’Autunno/Inverno 2022, si punta tutto su tre parole chiave: grandezza, innovazione, artigianalità. A rendere ancor più preziosa la nuova collezione di Crida è il suo omaggio, un inno d’amore per la regione Lombardia. “Il viaggio attraverso l’Italia del nostro brand, che punta su qualità e made in Italy, continua nella regione che rappresenta in questo momento il motore trainante del nostro paese verso una ripresa economica e una normalità a cui tutti aspiriamo”, si legge nella nota stampa.

Crida presenta la collezione Autunno/Inverno 2022

Nella nuova collezione Autunno/Inverno 2022, più ampia e matura rispetto alle precedenti, Crida propone i suoi capisaldi come chemisier eleganti in seta e abiti pensati per tutte le occasioni, di giorno e di sera. La proposta si arricchisce con nuovi elementi come giacche in tweed taglio maschile e gonne di diverse lunghezze realizzate in materiali diversi come lana, seta e velluto.

Crida

Tra i modelli di punta vi è Como, un wrap dress realizzato in seta che gioca con tonalità inaspettate. E ancora il modello Montisola, proposto in verde acqua e blu che ricordano il colore delle acque del lago d’Iseo a pochi passi da Bergamo, la città dov’è nato e dove vive attualmente il brand.

Crida

Per quanto riguarda la seconda parola chiave, innovazione, Crida spiega: “Abbiamo lavorato sui dettagli per rendere ogni abito ancora più speciale. Arricchendolo con lunghi nastri a contrasto nelle cortissime gonne a portafoglio, o aggiungendo linee geometriche di piping. Come nel modello Laglio, in seta bianca bordata di nero o in color cioccolato bordato di verde“.

Cristina Parodi

Ogni capo è realizzato con materiali pregiati e sostenibili, che esaltino il Made in Italy. Perfetto è il modello Salo, un midi con cintura ad altezza vita, così come il modello Desenzano che presenta maniche ampie chiuse con un fiocco.

Tradizione e innovazione protagoniste della collezione di Crida

Il brand fondato due anni fa da Cristina Parodi e Daniela Palazzi punta ad una collezione colorata, vibrante, scegliendo nuance come giallo, turchese, color orchidea, fucsia, rosa acceso, blu elettrico. Ma non dimentica le certezze evergreen come i capi total black rappresentati dal San Babila, che punta tutto su una linea sinuosa con scollatura profonda, e il Mantova, che propone una fila di bottoni laterali.

Crida

Tra gli accessori più trendy della collezione di Crida spiccano le cinture made in Bergamo, che si presentano a catena e con piccole borchie. Un altro accessorio must have è il cappello di cachemire Gromo che spazia in varie nuance. Così come i guanti realizzati con colori vitamici e da usare in contrasto.

Autunno Inverno

La proposta di Crida calibra la tradizione e la modernità industriale lombarda. Non a caso, lo shooting della collezione è stato realizzato all’interno della fabbrica Persico di Nembro. Ci piace vedere i nostri abiti di seta sospesi tra i pezzi di metallo che si trasformeranno in design modernissimi e il pizzo delicato cucito a mano dalle artigiane di Cantù“, si legge nella nota stampa.

LEGGI ANCHE: Love Parade, la campagna di Gucci è VIP

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button
Privacy