"
Fashion NewsPrimo pianoSport

Calcio, La Nazionale vestirà Adidas dal 2023

Il nuovo sponsor tecnico sostituisce Puma dal prossimo anno con un accordo di lungo periodo

La FIGC annuncia il cambio dello sponsor tecnico. Accadrà solo nel gennaio del prossimo anno e riguarderà tutte le Nazionali azzurre.

Una nota della della Federazione Italiana Gioco Calcio (FIGC) ieri ha annunciato che il prossimo anno la Nazionale italiana – in ogni sua declinazione – vestirà Adidas. Il nuovo sponsor tecnico apparirà a partire da gennaio 2023 prendendo il posto di Puma. La partnership, come anticipato varrà per tutte le nostre squadre di calcio che vestono i colori azzurri: maschile, femminile, giovanile, futsal, beach soccer ed e-sports.

Mondiali Qatar 2022

L’accordo con Adidas annunciato con una nota dalla FIGC

Si tratta come riporta lo stesso annuncio della FIGC di un accordo a lungo termine.  La scelta dello storico marchio di abbigliamento sportivo tedesco riguarderà la fornitura di tutti i prodotti tecnici delle compagini. Il presidente della Federazione Gabriele Gravina  ha spiegato come sia motivo di orgoglio questa collaborazione. Indicandola come “una tappa fondamentale nel percorso di crescita del nostro appeal commerciale e come il risultato del rafforzamento del “processo di sviluppo del nostro brand sia in Italia che all’estero. La passione e l’entusiasmo che abbiamo riscontrato in Adidas sono gli stessi che la Federazione Italiana profonde ogni giorno nella valorizzazione di tutte le Nazionali Azzurre e del calcio italiano, a ogni livello”.

Anche il n.1 di Adidas, il CEO Kasper Rørsted ha dichiarato: “Siamo incredibilmente orgogliosi di annunciare questa partnership a lungo termine con la Federazione Italiana Giuoco Calcio. Siamo entusiasti che una delle Nazionali calcistiche di maggior successo entri a far parte del nostro portfolio di Federazioni internazionali“. Tra le Nazionali di calcio il marchio “veste” molte delle grandi squadre europee: “DFB (Germania), la RFEF (Spagna), l’AFA (Argentina) e la RBFA (Belgio)”. E ha concluso come non veda “l’ora di raggiungere grandi traguardi insieme”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nazionale Femminile di Calcio (@azzurrefigc)

Non solo il calcio, negli ultimi tempi il marchio di abbigliamento sportivo fondato da Adolf Dassler nel agosto del 1949 nella città tedesca di Herzogenaurach, dove ha ancora sede l’headquarter del gruppo ha vestito i grandi della storia dello sport. Da Jesse Owens, a Muhammad Ali, passando per Max Schmeling, Sepp Herberger, Dick Fosbury e il kaiser del calcio teutonico Franz Beckenbauer. Oggi poi spopola con diversi giovani campioni sempre più protagonisti nelle loro discipline e molto amati nel mondo. Su tutti i due top five del tennis: ancora un tedesco Alexander Zverev e il greco Stefanos Tsistipas.

LEGGI ANCHE: Buon compleanno “beneamata” Inter

Ettore Mastai

Redazione interna - Esteri, Economia, Arte, Sport

Giornalista professionista specializzato in politica estera ed economia. Si è laureato con lode nel 2007 con una tesi sulla rivoluzione Khomeinista. Negli anni dell'università ha coltivato la sua passione per la scrittura sportiva e per i temi del gambling. Per l'agenzia di stampa nazionale AGV News-Il Velino ha curato la sezione di Giochi e Scommesse e di Ippica e dintorni. Spesso si è occupato anche di politica nazionale in relazione ai suoi campi di azione giornalistica.

Back to top button
Privacy