"
Healthy & BeautyPrimo pianoSalute e Benessere

Acne in età adulta: make-up, sole, cioccolato e tutti i falsi miti da sfatare

I consigli beauty per affrontarla quando insorge anche in età adulta e avere una pelle rinnovata

L’acne non è solo un disturbo che colpisce gli adolescenti, ma spesso persiste anche in età adulta. Cibi amici, consigli beauty e piccoli accorgimenti possono aiutarci ad avere una pelle rinnovata.

Quando si parla di pelle acneica, infatti, talvolta emergono pareri discordanti e alla fine i luoghi comuni sembrano avere la meglio. Abbiamo consultato MioDottore, la piattaforma specializzata nella prenotazione online di visite mediche per raccogliere il parere di una delle sue esperte.

maschera viso faidate brufoli punti neri

La dottoressa Maria Vastarella, dermatologa e medico estetico, dunque, ha condiviso alcuni preziosi consigli per sfatare i falsi miti più ricorrenti in materia di pelle ed acne.

Pelle adulta: i consigli per dire addio all’acne

La dottoressa Vastarella ha deciso di affrontare i cinque falsi miti più comuni sull’acne. Il primo tra questi riguarda l’esposizione al sole, spesso indicato come nemico naturale della pelle giovane e sana. In realtà, però, in estate il sole, grazie alla sua azione antibatterica e immunomodulatrice, è in grado di ridurre inizialmente le lesioni infiammatorie dell’acne. In inverno, però, causa anche un’aumentata produzione di radicali liberi che provocano un peggioramento  del disturbo.

Un falso mito molto diffuso che riguarda l’acne è quello che bisogna evitare di truccarsi. Questo – come afferma la dottoressa – è falso. Il make-up, infatti, è spesso fondamentale per nascondere i segni, consentendo alla persona di sentirsi sempre al meglio. Per proteggere la pelle ed evitare peggioramenti, però, bisogna prediligere prodotti oil free e non comedogenici.

Altro falso mito: il cioccolato fa venire l’acne. Ma, in realtà, è più importante fare attenzione al consumo di latticini e alimenti ad alto indice glicemico. Consumare di tanto in tanto un pezzetto di cioccolato fondente (75%), può far sentire subito meglio ed ha un impatto positivo sull’umore.

Beauty routine per la pelle acneica

Anche in presenza di pelle acneica, inoltre, è possibile usare creme idratanti, prediligendo quelle a base di acqua non arricchite di oli. Ma ciò che è vero, invece, è che l’acne tardiva è uguale a quella giovanile. Quello che può cambiare negli adulti è la localizzazione del problema, che spesso si concentra maggiormente su mento, regione mandibolare e collo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MioDottore (@miodottore)

La beauty routine, spiega la specialista di MioDottore, è la importantissima per  far fronte a tale
problematica. Per prima cosa bisogna dedicare alla propria pelle una detersione regolare aiutandosi con prodotti adatti. Al mattino, ad esempio, è consigliato “un detergente a risciacquo, lenitivo in caso di pelle sensibile o secca, arricchito con acido salicilico qualora si avesse pelle grassa“. La sera, invece, si dovrebbe usare un’acqua micellare per eliminare tutti i residui di make-up e poi applicare una crema a base di retinolo. Importante anche il cibo che si porta a tavola. Via libera ad avocado e cibi integrali, mentre un freno andrebbe dato a latte, farine bianche, e sigarette.

LEGGI ANCHE: Il colpo di fulmine della Primavera: la Double Love Bags di Motivi

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy