"
Primo pianoTV

Catherine Spaak, su Sky Cinema stasera l’omaggio all’attrice scomparsa a 77 anni

Stasera 19 aprile andranno in onda due classici del cinema italiano con la compianta attrice

Sky Cinema rende omaggio Catherine Spaak, scomparsa il 17 aprile a 77 anni, con una programmazione a lei dedicata. L’artista si è spenta nel giorno di Pasqua a seguito di una lunga malattia, smuovendo fin da subito il mondo dello spettacolo e non solo.

La notizia della sua scomparsa ha lasciato tutti interdetti. Nonostante Catherine Spaak non avesse fatto mistero dei suoi problemi di salute, soprattutto recentemente, nessuno era infatti pronto ad accogliere questa notizia. Artista poliedrica, che nella sua lunga carriera ha spaziato tra musica, cinema e televisione. Icona di fascino ed eleganza, Spaak tra gli Anni ’60 e ’80 ha recitato con alcuni grandi registi italiani come Alberto Lattuada, Luciano Salce, Dino Risi, Mario Monicelli, Pasquale Festa Campanile, Nanni Loy, Steno e Dario Argento. Per ricordarla, Sky Cinema Comedy trasmetterà questa sera, 19 aprile 2022, due grandi pellicole a cui Catherine Spaak ha preso parte, anche in streaming su NOW e disponibili on demand su Sky.

Catherine Spaak

Sky omaggia Catherine Spaak: stasera in onda Il sorpasso e Febbre da cavallo

Il nome di Catherine Spaak è legato a titoli del calibro de Il gatto a nove code; L’armata Brancaleone (al fianco, ancora una volta, a Vittorio Gassman dopo Il sorpasso) e Scandalo segreto, di e con Monica Vitti, solo per citarne alcuni. Sovversiva ma raffinata, elegante e libera, ha incantato generazioni di spettatori grazie alla sua grazie e al talento sopraffino, tanto che Sky Cinema ha deciso di omaggiarla con due tra i titoli che più di tutti le hanno dato modo di esprimersi.

Catherine Spaak giovane
Catherine Spaak, 1968

Si inizierà alle 21.00 con Il sorpasso, capolavoro di Dino Risi,  con Vittorio Gassman e Jean-Louis Trintignant, in cui Gassman è Bruno, un quarantenne immaturo che trascina Roberto, un timido studente interpretato da Trintignant, in un viaggio a bordo di una decappottabile. Nel film Spaak è Lilly, la figlia di Bruno. Nella pellicola si riconferma nell’immagine dell’adolescente spregiudicata, divenendo uno dei volti più amati del grande schermo negli Anni Sessanta.

Febbre da cavallo
Courtesy of Press Office

A seguire sarà poi proposto Febbre da cavallo, immortale cult della comicità diretto da Steno, in cui Gigi Proietti ed Enrico Montesano impersonano rispettivamente Bruno Fioretti, detto Mandrake, e Armando Pellicci, detto “Er Pomata”, due scommettitori indebitati, che approfittano della somiglianza di uno di loro con un fantino per truccare una corsa. Nella pellicola Catherine Spaak è Gabriella, la bella fidanzata di Mandrake. Insomma, un omaggio doveroso verso una delle icone del grande schermo che più di tutte hanno influenzato il cinema italiano.

LEGGI ANCHE: “Nostalgia”, le prime immagini e la trama del film di Martone in concorso a Cannes 2022

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy