"
MusicaNewsPrimo pianoVideo e Social

I Cugini di Campagna, grave lutto: morto l’ex cantante Kim

Marco Occhetti, voce del gruppo dal 1986 al 1994. L'improvvisa scomparsa ha colpito il mondo della musica

E’ scomparsa l’anima de I Cugini di Campagna. Marco Occhetti, in arte Kim, era il falsetto di Anima Mia ed è quella voce che cantava una delle canzoni più iconiche della band, oggi ad andar via.

Marco Occhetti, l’artista dai capelli cotonati, simbolo di quei lontani Anni Ottanta, portati con eleganza fuori tempo massimo anche nei Novanta è morto a 62 anni per un infarto a Fiano Romano, luogo dove aveva scelto di stabilirsi. La sua vita, piena di scelte lo portò ad allontanarsi dalla band e continuare a viaggiare tra la musica con semplicità, come artista di strada.

I Cugini di Campagna
Google

Marco Occhetti, quando tutti lo chiamavano Kim

Occhetti era nato a Roma il 24 dicembre del 1959. Aveva lavorato con I Cugini di Campagna in veste di vocalist principale prendendo il posto di Paul Manners. Da quel momento, palchi, tour, viaggi hanno fatto parte della sua vita e per tutto il mondo è diventato Kim, nome scelto da Ivano Michetti “perché così facciamo finta che sei francese” raccontava in un’intervista del 2018. Poi, quando dal gruppo era andato via, si è lasciato alle spalle tutto quello che riguardava pantaloni a zampa, falsetto, fan, concerti, il suo nome d’arte dalle tre lettere e fama. Tutto questo sostituito dalla chitarra e da una vita artistica “semplice”.

Troppi erano i litigi con il resto dei componenti del gruppo. A quei tempi, quando ancora era il vocalist de I Cugini di Campagna, Marco Occhetti voleva cambiare suoni, togliere le scarpe con la zeppa ed evolversi musicalmente. Ma dopo una tournée in America c’è stata la divisione, e tutto è cambiato nell’ex voce della band.

Marco Occhetti
Google

Dopo l’addio, la vita di Marco Occhetti

Non è stato per nulla semplice tornare a vestire i soli panni di Marco Occhetti dopo aver abbandonato tutto quello che aveva costruito Kim negli anni della sua intensa carriera. Era il 2017 quando Occhetti aveva rilasciato una triste intervista a Il Messaggero, raccontando l’oblio del musicista e l’abbandono in cui lo aveva lasciato il suo gruppo. Un artista di strada fino all’ultimo dei suoi giorni.

Marco Occhetti
Google

“Suono solo due ore al giorno perché ho una licenza regolare rilasciata dai vigili per esibirmi ma dalle ore 16, sia in inverno sia in estate e nello spazio di 2 ore ci dobbiamo alternare in quattro per forza. Quindi a me restano 20 minuti, massimo 30 – aveva dichiarato Occhetti – […] A volte sto sotto a un treno, faccio debitini tipo Paperino. Ma non mi vergogno, per fortuna dicono che sono bravo”.

Marco Occhetti: è morto l’ex Kim de I Cugini di Campagna

Oggi, 25 aprile 2022, i commenti sulla sua scomparsa sono molti. Un grande abbraccio arrivato dalle persone che lo hanno sempre amato quando era sopra e anche sotto il palco arriva oggi, come un’ondata triste. La stessa che ha colto di sorpresa tutti quando la scomparsa di Marco Occhetti si è diffusa nel giorno dell’anniversario della Liberazione d’Italia. Venerdì sera, a 62 anni, è morto l’ex Kim ed è la figlia Giulia in un commosso post a raccontare i dettagli. “Come avrete potuto leggere, purtroppo ieri sera papà è venuto a mancare. Ringrazio tutti per i messaggi che gli avete scritto…”.

LEGGI ANCHE: Festa della Liberazione, l’Italia in piazza il 25 Aprile. Ucraini sul palco a Milano

Teresa Comberiati

Spettacolo, Tv & Cronaca Rosa

Calabrese, a vent’anni si trasferisce a Roma dove attualmente vive. Amante della fotografia quanto della scrittura, negli anni ha lavorato nel campo della comunicazione collaborando con diverse testate locali in qualità di fotografa e articolista durante la 71ª e 75ª Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica. Ha già scritto il suo primo romanzo intitolato Il muscolo dell’anima. Colonna portante del blog di VelvetMAG dedicato alla cronaca rosa e alle celebrities www.velvetgossip.it, di cui redige ogni mese la Rassegna Gossip.

Back to top button
Privacy