"
Primo pianoRoyal Life

Il principe William e Kate rappresentano la regina Elisabetta all’Anzac Day

I Cambridge hanno rappresentato la Sovrana nell'impegno all'Abbazia di Westminster

Per il Regno Unito oggi si celebra l’Anzac Day Service, in commemorazione di tutti i soldati australiani e neozelandesi. A rappresentare la Famiglia Reale all’importante evento il principe William e Kate Middleton, che sono apparsi raggianti nella loro uscita in pubblico.

Si tratta di un importantissimo appuntamento in pubblico per i Cambridge, che in questi giorni hanno dovuto affrontare con diplomazia le ripercussioni delle dichiarazioni del principe Harry. La regina Elisabetta, che qualche giorno fa ha spento le 96 candeline, invece, al momento è rimasta nella tenuta di Sandringham.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Royal Style Watch (@royalstylewatch)

La duchessa di Cambridge è apparsa raggiante quando è arrivata all’Abbazia di Westminster per celebrare la giornata a cui hanno preso parte rappresentanti australiani e neozelandesi.

William e Kate per l’Anzac Day Service all’Abbazia di Westminster

Vestita con un soprabito leggero di color crema con cappello abbinato, Kate Middleton ha fatto la sua apparizione all’Abbazia di Westminster, dove ha rappresentato la regina Elisabetta. La moglie del principe William ha completato il suo outfit con orecchini di perle abbinati e un papavero appuntato come spilla sul petto.

Kate Middleton ha sorriso alla folla quando è arrivata alla cerimonia per unirsi a suo marito alla messa commemorativa annuale per celebrare le migliaia di soldati Anzac caduti. Il principe William era presente sul posto già all’alba con il duca di Gloucester al New Zealand Memorial nell’Hyde Park Corner di Londra. In sua compagnia, infatti, ha deposto una corona di fiori al Cenotafio di Whitehall per conto della regina Elisabetta.

L’Anzac Day ricorda l’anniversario dell’inizio degli sbarchi di Gallipoli della Prima Guerra Mondiale. Si tratta di una giornata nazionale molto importante per l’Australia e la Nuova Zelanda. Il duca di Cambridge ha ricordato il “coraggioso cameratismo” dei soldati. In una nota ufficiale ha dichiarato: “Mentre ci fermiamo a riflettere sul sacrificio del personale dei servizi armati di Australia e Nuova Zelanda nelle due Guerre Mondiali, e in altri conflitti e operazioni di mantenimento della pace, i nostri pensieri sono rivolti anche con quelle comunità in tutto il mondo che sono dilaniate dalla violenza e dai conflitti, e coloro che stanno lottando per la libertà di fronte all’oppressione“.

Il riferimento delle sue parole non può non essere rivolto anche alla situazione attuale in Ucraina. Più volte, nel corso delle ultime settimane, infatti, la Famiglia Reale inglese ha mostrato vicinanza ai popoli colpiti dai conflitti bellici.

LEGGI ANCHE: Il principe William e il principe Harry vogliono proteggere la regina Elisabetta

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy