FoodLifestylePrimo piano

Il formaggio protagonista: a Rio Pusteria viaggio tra eccellenze casearie, visite, degustazioni

Natura, cibo, il gusto del latte di capra. Il senso autentico della tradizione della perla del trentino

Per gli appassionati di formaggio che desiderano trascorrere le vacanze all’insegna del gusto e della natura, la meta da scegliere è l’area vacanze sci & malghe di Rio Pusteria. In questo posto, infatti, è possibile intraprendere un viaggio alla scoperta delle eccellenze casearie a base di latte di capra tipiche del luogo.

Il luogo, infatti, offre un’ampia scelta di visite a malghe e caseifici, il museo interattivo di Capriz, il sentiero del latte e immancabili degustazioni. Un’esperienza unica, adatta anche alle famiglie con bambini. L’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria, per questi motivi, è la meta ideale per tutti i turisti che vogliono coniugare l’amore per la natura e i viaggi con la passione per il mondo dei formaggi. Nei comuni che la compongono, infatti, la zona vanta 30 malghe e rifugi tipici. Questi diventano, soprattutto in estate, un punto di incontro per gli appassionati del mondo caseario.

Credit: © Gitschberg-Jochtal

I tour di Rio Pusteria permettono ai più curiosi di scoprire tutti i segreti sulla produzione dei formaggi, specialmente quelli a base di latte di capra. O visitatori, inoltre, potranno gustare e conoscere tutte le eccellenze tipiche della zona grazie a percorsi a tema ed esperienze didattiche adatte anche ai visitatori più piccoli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Residence Speckerhof (@residence.speckerhof)

Rio Pusteria e il tour dedicato agli amanti dei formaggi

Si parte con il Caseificio Capriz, nel comune di Vandoies, che dal 2013 è la prima realtà specializzata nella produzione di formaggio caprino a pasta molle. Grazie alle ampie vetrate interne, i visitatori possono osservare il processo di lavorazione del latte dal vivo prima, e proseguire nella parte adibita a museo dopo. Il viaggio continua nel comune di Valles, a un’altitudine di 1200 metri, dove si trova il maso Unteregger di Richard e Manuel Zingerle. Rispettivamente padre e figlio, i due hanno sposato una linea di lavoro sostenibile e rispettosa della natura.

Credit: © Gitschberg-Jochtal

La loro fattoria produce formaggi caprini con il latte ottenuto da esemplari di capre nobili tedesche bianche. La realtà degli Zingerle è interessante anche per l’attenzione volta al siero del latte, che utilizzano per la loro linea di cosmesi che permette di prendersi cura della pelle in modo 100% naturale. Anche il palato vuole la sua parte e quindi, dopo le visite a Capriz e all’Unteregger, una bella degustazione è immancabile. Per i visitatori c’è anche da considerare il sentiero del latte. Questo collega la località di Valles al piccolo borgo alpino di Malga Fane. Si tratta di un suggestivo paesino dell’Alto Adige a 1739 metri di altitudine, che conta una chiesa, tre rifugi, 35 tra baite e fienili.

Lungo i 3 km di percorso si può scoprire tutto sul mondo caseario e la produzione del formaggio. Si tratta di un’esperienza ideale specialmente per chi viaggia con i bambini. Una volta giunti a Malga Fane, merita indubbiamente una visita il maso Kuttnhütte, famoso per il suo Oro di Valles. Chi lo desidera, inoltre, può spostarsi nel comune di Maranza o a Fundres per visitare rispettivamente malga Wieserhütte e Weitenberg.

LEGGI ANCHE: Al via la 19° edizione del MonteCarlo Film Festival de la Comédie: Argentero e Cattelan tra gli ospiti

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy