"
Primo pianoRoyal Life

Carlo e William all’apertura del Parlamento al posto della regina Elisabetta

Per la prima volta in assoluto padre e figlio saranno presenti insieme alla cerimonia

Che la regina Elisabetta non avrebbe preso parte alla tradizionale apertura del Parlamento quest’anno era nell’aria. Ma solo ieri sera, con un comunicato ufficiale, Buckingham Palace ha rivelato che sarà il principe Carlo a prendere il suo posto. Il principe di Galles, però, non sarà da solo. Ad accompagnarlo per la prima volta in assoluto sarà il figlio maggiore, il principe William. 

Buckingham Palace, infatti, ha rivelato che la Sovrana ha deciso “con riluttanza” di non essere presente all’importante cerimonia a causa di “problemi di mobilità episodici“.

Il principe William parteciperà all’evento come Consigliere di Stato, un membro anziano della famiglia reale che può agire per conto del sovrano regnante.

La regina Elisabetta sostituita da Carlo e William all’apertura del Parlamento

Come rileva la stampa inglese quella di quest’anno sarà la prima volta in 59 anni in cui la regina Elisabetta mancherà all’inaugurazione del Parlamento. Si tratta di un evento molto importante che si tiene ogni anno all’interno del Palazzo di Westminster. In molte occasioni la Sovrana ha partecipato all’evento accompagnata dal marito, il principe Filippo. Negli ultimi anni, invece, ha portato con sé l’erede al trono, il principe Carlo.

Un portavoce di Buckingham Palace ha dichiarato: “La Regina continua ad avere problemi di mobilità episodici e, dopo aver consultato i suoi medici, ha deciso con riluttanza che non parteciperà all’apertura di Stato del Parlamento. Su richiesta di Sua Maestà e con l’accordo delle autorità competenti, il principe di Galles leggerà il discorso della Regina a nome di Sua Maestà, alla presenza anche del duca di Cambridge“. Con il beneplacito del governo, dunque, il principe Carlo pronuncerà il discorso della Regina dalla Camera dei Lord con il principe William al suo fianco.

La regina Elisabetta è sempre stata una sovrana presente per il Regno Unito. In 70 anni di regno sono rarissime le occasioni in cui ha dovuto assentarsi da impegni così importanti. L’ultima volta in cui ha saltato l’apertura del Parlamento risale al lontano 1963, perché era incinta del principe Edoardo. Negli ultimi mesi sono stati sempre più numerosi gli impegni pubblici per i quali ha disdetto la proprio presenza.

Il ritiro della Sovrana anche da questo evento ha suscitato nuove preoccupazioni sul suo benessere in vista delle celebrazioni del Giubileo di Platino, previste tra quattro settimane. Si spera, infatti, che la Regina possa partecipare ad alcune delle celebrazioni durante i quattro giorni di festa, ma è probabile che deciderà a quali eventi partecipare di giorno in giorno.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy