"
MusicaPrimo piano

Eurovision 2022, i bookie hanno deciso: chi sono i favoriti alla vittoria

Tutto pronto per la finalissima del 14 maggio: ecco chi potrebbe salire sulla vetta d'Europa

Sabato 14 maggio andrà in scena la finalissima dell’Eurovision Song Contest 2022: i bookie hanno già sentenziato il vincitore. Stando ai pronostici, pare che non ci sia battaglia e una delle nazioni in gara è ormai in vetta: scopriamo di chi si tratta.

La seconda semifinale di ieri sera ha definito le finaliste che si sfideranno nella serata conclusiva dell’Eurovision Song Contest 2022, in programma domani sabato 14 maggio al PalaOlimpico di Torino. C’è grande attesa per scoprire la nazione vincitrice e secondo i bookie di Stanleybet.it la favorita per il primo posto è ancora l’Ucraina, rappresentata dai Kalush Orchestra con il pezzo Stefania, data vincente a 1.40; segue il Regno Unito, in forte rialzo a 6.50 con il brano Space Man di Sam Ryder. Ultimo gradino del podio a pari merito per l’Italia, con Mahmood e Blanco e la loro Brividi, e la Svezia, con la canzone Hold me closer di Cornelia Jakobs, entrambe offerte a 8.00.

Blanco e Mahmood

Eurovision 2022: Ucraina favorita alla vittoria, Blanco e Mahmood sull’ultimo gradino del podio

Manca un giorno all’attesissima finale dell’Eurovision Song Contest 2022. Lo show canoro, che nella scorsa edizione ha assistito alla vittoria dei Maneskin, si prepara dunque ad accogliere i nuovi vincitori, che saliranno sul tetto d’Europa. Tra i grandi assenti di quest’anno si segnala San Marino, rappresentata da Achille Lauro con Stripper, che a sorpresa non è riuscito a superare la semifinale. Nonostante una performance che non ha lesinato sui colpi di scena, tra tori meccanici e baci con il collega e amico Boss Doms, l’artista romano non ha convinto.

Achille Lauro Eurovision
Clip RaiPlay

In attesa che la finale confermi – o magari ribalti – i pronostici, scopriamo gli altri risultati. In quarta posizione resta abbastanza attaccata la Spagna, in lavagna a 15.0 con SloMo cantata da Chanel, mentre quinto in solitaria c’è Ochman, rappresentante della Polonia con River, dato a 35.0. Poco più su troviamo Amanda Geōrgiadī Tenfjord dalla Grecia, in gara con Die Together, bancata a 40.0 davanti alla Serbia che con Konstrakta e la sua In corpore sano è data a 50.0. I Subwoolfer con Give that Wolf a Banana, per la Norvegia, sono quotati 60.0 mentre a 65.0 c’è S10 dai Paesi Bassi, che canta De diepte.

Eurovision Song Contest
Photo Credits: L. Brunetti

Per le altre nazioni si va in tripla cifra con Repubblica Ceca, Francia e Moldavia a 150.0, Armenia, Australia, Finlandia e Portogallo a 200.0, l’Islanda a 250.0, la Svizzera a 300.0, Belgio, Germania, Lituania e Romania a 350.0. Insomma, la situazione sembra pendere a favore dell’Ucraina, soprattutto a seguito della drammatica situazione che da qualche mese l’ha messa sotto scacco.

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy