Laura Pausini conquista l’Eurovision: la finalissima con tre look Versace

Non poteva che concludere in grande la sua conduzione al Song Contest. La cantante, dopo Valentino e Alberta Ferretti, ha animato il palcoscenico con tre abiti disegnati da Donatella Versace

Affiancata da Mika e Alessandro Cattelan, Laura Pausini ha condotto l’edizione dell’Eurovision Song Contest che si è svolta in Italia, precisamente a Torino. E, per l’occasione, si è affidata alle sapienti mani della moda Made in Italy come Valentino, Alberta Ferretti e Versace.

Laura Pausini conquista l’Eurovision: la finalissima con tre look Versace
Laura Pausini

Laura Pausini ha avuto una grande opportunità e l’ha sfruttata al meglio. La cantante è stata scelta come conduttrice dell’Eurovision Song Contest 2022, un evento canoro che, grazie alla vittoria dei Maneskin nel 2021, ha potuto prendere vita in Italia. Al suo fianco, sul palcoscenico di Torino, Alessandro Cattelan e Mika che l’hanno supportata nel corso delle prime due semifinali e della finalissima.

Laura Pausini
Laura Pausini

Tre grandi serate, trasmesse in diretta su Rai 1, durante le quali la Pausini ha potuto contare sul supporto di tre grandi case di alta moda. La prima serata è stata all’insegna del rosa shocking, grazie alla complicità di maison Valentino. La seconda serata l’ha vista trionfare con abiti realizzati da Alberta Ferretti. E, per la finalissima, Laura Pausini ha proposto tre look di Donatella Versace.

Laura Pausini all’Eurovision 2022: i look delle prime due semifinali

Rispettosa delle tendenze, Laura Pausini ha debuttato sul palco di Torino conducendo l’Eurovision Song Contest con tre primi look di maison Valentino. Nel corso della prima semifinale, ha optato per un look monocromatico rosa Valentino, a cui ha abbinato anche il make-up realizzato da Rajan Tolomei. Il primo abito si presenta con scollo asimmetrico e spalline a barchetta. Il secondo opta per paillettes luminose, a cui ha abbinato guanti da opera ton e mantella sur ton.

Laura Pausini
Laura Pausini. Crediti: Courtesy Press Office

Il terzo abito in aggiunta al primo riporta ricami floreali eleganti e luminosi.  In occasione della seconda semifinale, svoltasi giovedì 12 maggio, la cantante si è affidata all’estro di Alberta Ferretti. Il primo abito inaugura la seconda semifinale in total red.

Laura Pausini
Laura Pausini. Crediti: Courtesy Press Office

Il long dress in mikado rosso drappeggiato dallo scollo asimmetrico punta ad una gonna in tulle plissé. Ad arricchire il look un prezioso collier di diamanti. Cambio d’abito per la cantante, che opta per un’altra creazione di Alberta Ferretti, questa volta total white. Ha optato per un completo con pantaloni a palazzo e top con scollo a cuore, sovrastato da una mantella ricamata con pioggia di cristalli e bordata di frange. Terzo e ultimo cambio per Laura Pausini.

Laura Pausini
Laura Pausini. Crediti: Alberta Ferretti

L’ultimo abito di Alberta Ferretti è a sirena, si presenta total black in satin con preziosi ricami di maxi-volant in taffetà plissettato e cintura ad altezza vita. “Quello con Laura è un rapporto di lunga durata che ha alla base una grande stima reciproca. Per una serata così speciale, abbiamo scelto insieme delle silhouette che la facessero sentire a suo agio sul palco ma senza rinunciare all’effetto scenico”, ha raccontato la stilista in una nota stampa.

Eurovision, il look della finalissima è Versace

Per concludere il suo percorso da conduttrice all’Eurovision Song Contest, Laura Pausini ha voluto dalla sua le creazioni di Donatella Versace. A regalare una piccola anticipazione è stata proprio la cantante attraverso il suo account Instagram. A poche ore dal debutto sul palco, la cantante ha scritto: “Durante quest’ultima notte sul palco indosserò dei meravigliosi capi disegnati da Donatella Versace realizzati dalle eccellenze di Atelier Versace“. Gli scatti sono stati realizzati in esclusiva per Vogue Italia.

Laura Pausini
Laura Pausini. Crediti: Instagram

Inoltre ha promesso un medley inedito sul palco del Song Contest, in occasione del quale si è concessa più di un cambio d’abito, come il look total orange di Alessandro Vigilante.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Laura Pausini Official (@laurapausini)


Proponendo i suoi più grandi successi, cinque brani tratti da cinque album differenti, la cantante ha animato il palcoscenico con grinta, passione e tantissimi colori glamour. Come ha raccontato via social: “Per la realizzazione dell’opening di questa sera sul palco dell’Eurovision ho preso ispirazione dal mondo dell’arte e dei colori, le mie più grandi passioni da quando ero piccola e proprio da quel mondo ho deciso di far vivere i 5 brani che ho cantato, ognuno in un colore differente, il più rappresentativo per me. È stato fondamentale portare in scena attraverso la musica non solo la mia Italia, ma anche tutti i paesi che mi hanno accolto da quando avevo 18 anni come se fossi sempre appartenuta anche a loro“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Laura Pausini Official (@laurapausini)

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.