Maneskin cantano “If I Can Dream” nella colonna sonora di Elvis

Il gruppo rock italiano sarà presente nella colonna sonora del film di Baz Luhrmann

Non è passato molto tempo da quando i Maneskin si esibivano per le strade di Roma. Oggi i vincitori del concorso Eurovision 2021 hanno aperto il concerto dei Rolling Stones negli Stati Uniti a novembre scorso. La rock band italiana ha rivelato una nuova entusiasmante collaborazione per Elvis – Il film. L’annuncio è arrivato durante il ritorno trionfale alla grande finale dell’Eurovision Song Contest a Torino, sabato sera.

Maneskin cantano “If I Can Dream” nella colonna sonora di Elvis

Il gruppo, composto da Damiano David, la bassista Victoria De Angelis, il chitarrista Thomas Raggi e il batterista Ethan Torchio, ha avuto un anno frenetico da quando ha portato a casa il trofeo dell’Eurovision lo scorso maggio. Oltre ad essere apparsi al Saturday Night Live e al Coachella Festival, hanno appena pubblicato un nuovo singolo, Supermodel, a cui hanno lavorato con l’artista pop svedese, Max Martin.

Maneskin Grammy

Oltre ad averlo eseguito  sabato sera, Damiano David ha rivelato che i Maneskin hanno collaborato con Baz Luhrmann per la realizzazione di un brano If I Can Dream per il biopic che vede Austin Butler nel ruolo dell’icona musicale Elvis Presley. Il film sarà presentato in anteprima al Festival di Cannes 2022 che si terrà da domani 17 al 28 maggio.

Il successo dei Maneskin: da X-Factor agli Eurovision

Le nostre vite sono completamente cambiate dopo l’Eurovision. Non ci siamo fermati. Abbiamo fatto un sacco di esperienze pazzesche. Tutte le cose che sognavamo e che non avremmo mai pensato si sarebbero avverate. Siamo super fortunati, ma quando abbiamo iniziato a fare musica abbiamo vissuto momenti difficili. Venivamo super giudicati – per il trucco, lo smalto e il modo in cui ci vestivamo – ed era difficile andare avanti“, ha detto il frontman Damiano David.

Maneskin all'Eurovision Song Contest 2022
Screenshot video RaiUno

Quindi cerchiamo di essere il più autentici possibile, di condividere le nostre esperienze e speriamo che la nostra musica e il nostro modo di essere possano ispirare qualcuno e farlo sentire meno solo al mondo“, ha continuato.

Di cosa parla il brano If I Can Dream?

Abbiamo sentito un’enorme connessione e abbiamo deciso di buttarci“, ha detto il frontman della band a proposito della collaborazione con Luhrmann. “Siamo davvero orgogliosi di quello che abbiamo fatto, non vediamo l’ora di vederlo“. La canzone viene registrata da Presley nel giugno del 1968. Due mesi prima era stato assassinato Martin Luther King. In particolare, infatti, si è notata la similarità tra il titolo della canzone e l’importante discorso “I Have a Dream“.

Maneskin
Maneskin all’Eurovision 2022. Crediti: Instagram

Il testo è di Walter Earl Brown che ha scritto la canzone per sostituire un altro brano, I’ll Be Home for Christmas, nel programma della NBC Elvis. Sapendo della simpatia di Presley per Martin Luther King Jr. e della sua devastazione per il recente assassinio a Memphis, scrisse If I Can Dream. Dopo aver ascoltato il demo, Presley proclamò: “Non canterò mai più una canzone in cui non credo. Non farò mai più un film in cui non credo“.

Elvis: Quando uscirà il film nelle sale?

La pellicola sarà nelle sale cinematografiche dal 22 giugno.

 

  • Cinema e tv La Capitale è, ormai, la sua casa. Si è laureata all'Università La Sapienza in Comunicazione, Tecnologie e Culture digitali e sempre a Roma frequenta la magistrale in Media, Comunicazione digitale e Giornalismo. Scrive di cinema e di serie tv dal 2016: i suoi film preferiti sono Colazione da Tiffany e qualsiasi cosa riguardi il mondo MCU. La sua serie preferita? Una per ogni fase della vita, da Glee a Better Call Saul. Si dedica sia su VelvetMAG che su VelvetGossip a tutti gli aspetti della Settima Arte e della serialità televisiva, sia nostrani che internazionali.
  • Segui Lidia su Instagram
  • Segui Lidia su Facebook