The Umbrella Academy, la trasformazione di Ben nella terza stagione

Justin H. Min ha regalato preziose anticipazioni sul suo personaggio, che sarà molto diverso dalla versione di Ben delle precedenti due stagioni

Justin H. Min anticipa la trasformazione di Ben nella terza stagione di The Umbrella Academy, raccontando come cambierà il suo personaggio sia caratterialmente che fisicamente.

The Umbrella Academy, la trasformazione di Ben nella terza stagione
The Umbrella Academy

Manca sempre meno al ritorno di The Umbrella Academy e la terza stagione racconterà una versione differente di Ben Hargreeves. Il personaggio, assegnato a Justin H. Min, sin dal primo episodio ha accompagnato Klaus sotto forma di fantasma, ma nel nuovo ciclo di episodi sarà presente in carne ed ossa e in una versione del tutto inedita.

The Umbrella Academy
The Umbrella Academy

Premettiamo che seguiranno spoiler relativi alla seconda stagione, per cui se non l’avete ancora vista recuperate questo articolo in un secondo momento. Verso in finire della stagione 2, Ben si sacrifica per salvare Vanya. E Justin H. Min era convinto che quella sarebbe stata la sua ultima scena in The Umbrella Academy. Ai microfoni di EW, ha raccontato: “Quello è stato un giorno particolarmente emozionante per me, perché ero convinto che fosse l’ultimo. Ero a pezzi, salutavo tutte le persone sul set, scrivendo lettere d’addio“.

The Umbrella Academy, come cambia Ben nella terza stagione

Mentre la seconda stagione è stata ambientata a Dallas negli Anni ’60, la terza riporta la famiglia Hargreeves nella propria linea temporale, o almeno parzialmente. Quanto accaduto a Dallas ha alternato il loro presente, per cui una volta tornati a casa i fratelli dotati di superpoteri si rendono conto che qualcosa è cambiato, a partire da loro padre, Sir Reginald, vivo e vegeto. E non è l’unico: anche Ben è vivo e fa parte degli Sparrow, il gruppo di supereroi che ha preso il loro posto in accademia.

The Umbrella Academy
The Umbrella Academy

La differenza tra questi due gruppi la spiega lo showrunner Steve Blackman: “Il modo in cui ho pensato alla terza stagione è che gli Umbrellas sono una famiglia che non sapeva come essere supereroi. Gli Sparrows sono supereroi che non hanno mai saputo come essere una famiglia. Questa è la differenza fondamentale nel modo in cui si comportano come supereroi.” Riflettendo sul suo personaggio, Justin H. Min ha spiegato che nella terza stagione questa versione di Ben, oltre ad essere viva, è anche più cattiva perché cresciuta in un contesto diverso, più spietato. “Penso che Ben, nella sua essenza, sia una persona molto impressionabile, quindi penso che l’educazione sia un’enorme forza trainante dietro chiunque sia Ben e chiunque diventi. In questa realtà alternativa, in cui vengono addestrati per essere assassini e potenti supereroi famosi, tutti questi elementi segnano particolarmente la sua natura“.

La trasformazione fisica e il controllo dei poteri di Ben nella terza stagione

La famiglia Hargreeves ricorda Ben come forse il fratello più buono, con profonda umanità. La sua morte ha avuto un forte impatto su tutti loro, ma il Ben in carne ed ossa della terza stagione è molto diverso. Oltre alla personalità, l’attore ha spiegato di aver modificato anche il tono di voce e il suo corpo, sottoponendosi ad un allenamento fisico. In merito alla sua trasformazione, Justin H. Min ha spiegato: “Ho avuto modo di lavorare con un voice coach durante le riprese per abbassare leggermente il mio tono. In più sono andato in palestra per la prima volta dopo anni. Ad essere onesti, è stato molto impegnativo”.

The Umbrella Academy
The Umbrella Academy

L’attore spiega anche il modo in cui il nuovo Ben vive i suoi poteri. “Penso che la versione precedente di Ben avesse paura dei suoi poteri. Era qualcosa che non ha mai imparato completamente a controllare da solo, quindi quando questi tentacoli sono stati liberati, non sapeva cosa sarebbe successo. Ma dal momento che i Passeri sono stati addestrati fin da ragazzini a utilizzare i loro poteri durante il combattimento, è qualcosa su cui il nuovo Ben sente molto più controllo. È un modo casuale per lui di affermare la sua superiorità. Nel primissimo montaggio in cui introduciamo i Passeri, lo vedi persino usare i suoi tentacoli per fumare un sigaro e bere. È qualcosa che tira fuori come un trucco per le feste e lo farà in modo molto casuale. Ha il controllo su di esso e ne è molto orgoglioso“. La terza stagione debutta su Netflix il 22 giugno 2022.

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.