MusicaPrimo piano

Eurovision, sarà il Regno Unito a ospitare la prossima edizione

Nonostante la vittoria dell'Ucraina, vista la recente situazione, si è deciso di sposare la prossima edizione degli "Eurovision Song Contest" nel Regno Unito

L’Ucraina ha vinto gli Eurovision Song Contest 2022 con la Kalush Orchestra. Stefania, il titolo del brano dedicato a tutte le mamme della loro madrepatria, in pieno conflitto, aveva conquistato il pubblico ottenendo il primo posto sul podio. Eppure, nonostante la vittoria è stato deciso che per ragioni di sicurezza la prossima edizione del contest musicale europeo non si terrà a Kiev.

Una decisione che già quando erano stati annunciati i vincitori sul palco degli Eurovision Song Contest appariva già inevitabile. La recente situazione di pericolo che si è creata in Ucraina, con il conflitto contro la Russia che procede, avrebbe reso impossibile un regolare svolgimento della nuova edizione del più famoso contest musicale europeo. Serviva solo una conferma, ed è presto arrivata.

Eurovision
Photo Credits: Ansa

La prossima edizione degli Eurovision Song Contest si terrà nel Regno Unito. L’Ucraina ha deciso di cedere il privilegio di ospitare la nuova edizione del contest ai secondi classificati, il Regno Unito con Sam Ryder. Una decisione sofferta, ma inevitabile per questioni di sicurezza, per gli artisti, ma soprattutto per tutti i partecipanti all’evento.

La BBC garantisce la trasmissione degli Eurovision Song Contest

Lo ha annunciato Nadine Dorries, ministro degli Esteri del governo britannico dopo le dimissioni di Boris Johnson: l’Ucraina ha ceduto il posto al Regno Unito per ospitare i prossimi Eurovision Song Contest. La situazione di emergenza attualmente in vigore nel paese governato da Zelensky ha dettato da sé la decisione, inevitabile. E dopo un incontro con gli organizzatori del grande evento e le autorità di Kiev non si è potuti arrivare a una conclusione diversa. Purtroppo, l’offensiva russa procede e anche se il conflitto nell’ultimo periodo sembra essersi spostato nell’estremo est del paese, non si è ancora arrivati a una tregua. Pertanto, ogni zona dell’Ucraina è a rischio, ogni giorno. Sarà la BBC a garantire la messa in onda in tutta Europa del contest musicale più importante.

Eurovision
Photo Credits: Ansa

Regno Unito e Ucraina restano sul podio

Resta invariata la classifica finale degli Eurovision Song Contest. La decisione di spostare la prossima edizione è solo una formalità per garantire la giusta sicurezza e non presenta un cedimento della vittoria al Regno Unito. Era stato Sam Ryder a portare sul podio il suo paese, qualche mese fa. Era a un passo dalla vittoria, ma i Kalush Orchestra sono riusciti a rubargli il primo posto con Stefania, probabilmente anche per il profondo significato del loro brano. Probabilmente il gruppo musicale tornerà sul palco durante la prossima edizione per un’ospitata speciale, così come potrebbe accadere per lo stesso Sam Ryder. Al momento ancora non si hanno informazioni dettagliate sui prossimi ospiti degli Eurovision Song Contest, bisognerà ancora attendere.

Eurovision
Photo Credits: Ansa

Chiara Scioni

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Back to top button