Healthy & BeautyPrimo piano

Contrastare l’afa mangiando: i cibi più indicati per “combattere” il caldo

Anche l'alimentazione può essere un'ottima alleata per contrastare le conseguenze sul corpo delle temperature elevate

Come in ogni stagione, anche in estate esistono cibi e bevande più indicati per ‘combattere’ il caldo e contrastare l’afa. Dalla frutta, alla verdure, passando per le proteine del pesce e della carne, sono diversi gli alimenti che agevolano il corretto equilibrio del corpo anche se esposto a temperature più elevate.

Un’alimentazione sana e leggera è indispensabile per contrastare caldo e afa dei mesi estivi. Il benessere del corpo (e della mente) nasce anche da una corretta dieta a tavola. Come punto di partenza è opportuno ricordare che, con le alte temperature, è necessaria molta acqua.

cibi contro caldo

Pasta fredda, carni magre e pesce, yogurt, legumi, frullati e tanta frutta e verdura di stagione ricca di liquidi necessari e anche di carotenoidi, importanti per proteggere la pelle e i danni che si possono verificare con una prolungata esposizione al sole.

Bevande e cibi per combattere il caldo

Come anticipato, bere acqua è indispensabile per contrastare il caldo e l’afa estiva; necessari almeno 2 litri al giorno. Fondamentale anche cercare di consumare cibi che contengono acqua; così, ad esempio, la zucchina è un ottimo ortaggio per l’estate perché a basso valore calorico e composto per il 95% di liquidi. Questo alimento, inoltre, contiene minerali, come potassio, ferro, calcio e fosforo, e Vitamine A e C, oltre che carotenoidi; la zucchina, in più, è in grado di favorire l’abbronzatura. Un altro ortaggio, perfetto alleato contro il caldo e l’afa, è il cetriolo; questa verdura contiene il 96% di acqua, a cui si aggiunge Vitamina C, aminoacidi e sali minerali. Il cetriolo è perfetto anche per la cura della pelle, in quanto l’ammorbidisce e la rende più elastica. Ha un’azione disintossicante ed è un ottimo diuretico naturale.

frutta estate

Per quanto riguarda la frutta, impossibile non menzionare le proprietà contenute nel melone. Composto per il 90% di acqua è un alimento idratante e rinfrescante; anche in questo caso, si tratta di una fonte perfetta di Vitamina A e C, fosforo e calcio. Il potassio, contenuto nel melone, ha anche effetti benefici sulla pressione arteriosa e la circolazione. La pesca contiene l’87% di acqua, potassio, ferro e Vitamina C. La pesca presenta proprietà rinfrescanti e disintossicanti e, grazie alla presenza di calcio, potassio, è anche tonificante e ricostituente. Praticamente simbolo dell’estate anche l’anguria presenta degli ottimi benefici. La sua polpa è ricca di carotenoidi, sostanze antiossidanti fondamentali per contrastare i radicali liberi. Costituita per il 90% da acqua, contiene anche una grande percentuale di Vitamine A, C, B e B6, e di sali minerali come potassio e magnesio, ottimi per contrastare la spossatezza che si manifesta in estate.

Proteine e alimenti da evitare

E per finire, uno sguardo anche alle proteine; in questo caso è il pollo il più light tra tutte le carni. Oltre al contenuto proteico, presenta anche un alto quantitativo di sodio, potassio, fosforo, magnesio, ferro, selenio e vitamine B1, B2 e PP. Tra i pesci, invece, la più digeribile e ‘perfetta’ per l’estate è la sogliola. Questo pesce, anche se molto magro, è ricco di proteine ed è indicato anche per l’alimentazione dei bambini.

carne griglia

In conclusione è utile anche conoscere i cibi che, invece, sono sconsigliati con il caldo e l’afa. Tra questi le bevande gassate, zuccherate e super alcolici sono tra i primi posti; essi, infatti, oltre a fare sudare molto non sono assolutamente dissetanti. Salumi ed insaccati (ricchi di grassi e di sale) invece, spingendo a bere con più frequenza, potrebbero indurre alla disidratazione. Le fritture, aumentando l’attività del fegato, fanno sudare e le carni alla griglia sono fonti di grassi saturi e di sale che non agevolano la corretta idratazione. Infine, anche i cibi speziati e piccanti non sono indicati per contrastare l’afa e il caldo, in quanto aumentano moltissimo la sudorazione.

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button