5 curiosità su “Le ragazze di Wall Street”, il film con Jennifer Lopez

Arriverà giovedì 7 novembre nelle sale italiane Le ragazze di Wall Street, lo straordinario e chiacchieratissimo film firmato Lorene Scafaria che, già durante la sua presentazione alla Festa del Cinema di Roma, è riuscito a scuotere il pubblico e ad ottenere numerosi consensi. Merito, soprattutto, di una straordinaria Jennifer Lopez per la quale si è addirittura parlato di una possibile nomination agli Oscar. Nell’attesa di scoprire se questa predizione si avvererà, scopriamo insieme le cinque curiosità su Le ragazze di Wall Street.

Jennifer Lopez e la pole dance

Prepararsi ad interpretare la propria parte in Le ragazze di Wall Street non è stato semplice per nessuna delle attrici. Neanche per Jennifer Lopez che, per calarsi il più possibile nel ruolo, ha dovuto prendere lezioni di pole dance, per ben sei mesi, dalla ballerina Johanna Sapakie. «Esercitavo gruppi muscolari mai usati prima – ha dichiarato l’attrice – quindi dopo ogni sessione mi ritrovavo con dei lividi nuovi».

Loading...
Loading...

Colonna sonora

Ricchissima la tracklist scelta per la colonna sonora de Le ragazze di Wall Street. Si passa dall’R&B alla Hot Dance degli anni Novanta, spaziando tra artisti del calibro di Britney Spears e Janet Jackson. Una la grande assente, la cui musica si sarebbe adattata perfettamente al contesto: Jennifer Lopez. Una scelta – affermano dalla produzione – presa di proposito, con il fine di non rovinare l’illusione scenica.

L’articolo giornalistico

Non è una storia di fantasia, quella scelta da Lorene Scafaria per il suo film. Le ragazze di Wall Street prende infatti le mosse da The Hustlers at Scores, un articolo pubblicato sul New York Magazine nel dicembre 2015. La sua autrice, Jessica Pressler, ha ricevuto per questo pezzo una nomina al National Magazine Award nel 2015.

Martin Scorsese

Prima che la scelta ricadesse su Lorene Scafaria, era Martin Scorsese il regista scelto dalla produzione de Le ragazze di Wall Street. Una richiesta che, seppur a malincuore, lo statunitense era stato costretto a declinare, poiché già impegnato nella regia di The Irishman (film che, lo ricordiamo, proprio in questi giorni è nei cinema italiani).

Incassi (già) stellari

È vero: Le ragazze di Wall Street deve ancora arrivare nei cinema italiani. Eppure già possiamo parlare di un grandioso successo per il film di Lorene Scafaria che negli Stati Uniti è riuscito a incassare 26 milioni di dollari soltanto nel corso del primo weekend successivo all’uscita nelle sale. Che in Italia possa conquistare il podio al Box Office è più che una semplice ipotesi.

Loading...
Loading...