Primo pianoRoyal Life

I Grimaldi e quella “maledizione” che rovina i matrimoni dal XIII secolo

Secondo la superstizione la famiglia monegasca non sarebbe destinata alla gioia matrimoniale

Grace Kelly, Charlene di Monaco, donne accomunate da un destino che sembra non regalare loro un matrimonio del tutto felice. La causa, secondo la rivista spagnola Vanidades, è da ricercare in una terribile maleficio che incombe sulla famiglia Grimaldi dal XIII secolo. Ecco in cosa consisterebbe, dunque, la “maledizione dei Grimaldi“.

La maledizione dei Grimaldi minaccia i matrimoni reali

Un Grimaldi non sarà mai felice in matrimonio“. Questa è la maledizione che una giovane donna avrebbe lanciato sul clan di Ranieri I, nel XIII secolo. Ottocento anni dopo, il destino sembra essere feroce. Le voci su un divorzio tra Charlene e Alberto II di Monaco sono ancora persistenti, nonostante le smentite. La principessa, recentemente ricoverata in una “struttura specializzata”, ha brillato per la sua assenza dal Palazzo in questi ultimi nove mesi. A giugno, il palazzo principesco ha annunciato che Charlene di Monaco non avrebbe festeggiato i suoi 10 anni di matrimonio con Alberto II. A metà luglio, la rivista tedesca Bunte ha lanciato la notizia del divorzio oramai “imminente”. I passi avviati nell’autunno del 2020 da una 34enne brasiliana residente in Italia, per far riconoscere al principe la paternità di un’adolescente di 16 anni, avrebbero indebolito ulteriormente il loro matrimonio.

E il ritorno della principessa a Monaco non sembra suggerire un migliore stato delle cose. Il principe Alberto e sua moglie vivono ancora separati, e quest’ultimo è stato costretto a sventare le voci sulla loro presunta rottura in un’intervista alla rivista People.Probabilmente dovrò ripeterlo, ma non ha nulla a che fare con il nostro rapporto“, ha dichiarato. E da allora la stampa ha rievocato il mito della maledizione dei Grimaldi che escluderebbe i membri della famiglia dalla gioia del matrimonio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mel (@gracekellyarchive)

Ranieri I e il rapimento

La rivista spagnola Vanidades ha ripercorso il destino di una donna fiamminga vissuta durante la dinastia di Ranieri I, nel XIII secolo. Quest’ultimo, affascinato dalla bellezza della giovane, l’avrebbe infatti rapita. Furiosa, avrebbe in cambio condannato il clan Grimaldi a non conoscere mai la felicità coniugale. Coincidenze o no, la dinastia sembra aver avuto da allora una certa sfortuna sentimentale. Oltre alle voci sulla storia d’amore in crisi tra Alberto e Charlene, anche gli antenati del principe hanno avuto le loro crisi, a cominciare dal principe Alberto I di Monaco.

Quest’ultimo sposò Lady Mary Victoria, lontana cugina di Napoleone III, nel 1869. La principessa, allora diciannovenne, rimase incinta. Un anno dopo, però, fuggì dal palazzo, stanca delle poche attenzioni che il marito le riservava. Il loro figlio, Louis II, non fu più fortunato di lei in amore. Questo accolse un figlio illegittimo, nato dalla sua relazione con la cantante di cabaret Marie Juliette Louvet. La loro figlia Charlotte divenne l’erede ufficiale al trono. Ma anche Charlotte non conobbe la felicità coniugale. Sposata da dieci anni con il conte Pierre de Polignac, scoprì che era omosessuale e finì per divorziare nel 1930.

Gli ultimi Grimaldi e i matrimoni “poco fortunati

Anche la favola di Grace Kelly, moglie del principe Ranieri, è terminata nel peggiore del modi. L’ex attrice soffrì terribilmente per la vita a Palazzo, le infedeltà e la frustrazione di aver rinunciato ai suoi sogni per il cinema. Morì in un incidente d’auto nel 1982. La vita amorosa di sua figlia, Stephanie di Monaco, è stata ancora più tumultuosa. Nel 1991, la giovane donna iniziò una controversa relazione con la sua ex guardia del corpo, Daniel Ducruet. La coppia ha dato alla luce due figli – Louis e Pauline – prima di sposarsi nel 1995. Un anno dopo, si sono separati tra voci di tradimenti. Nel 1998, Stephanie di Monaco diede alla luce Camille, nata dalla sua storia d’amore con l’ufficiale di sicurezza Jean-Raymond Gottlieb, che non riconobbe ufficialmente la paternità. Nel 2003, sposò Adans Lopez Peres, un acrobata portoghese, ma divorziò anche da lui.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da PatRegal (@patregal)

Anche sua sorella maggiore Carolina di Monaco ha una vita sentimentale travagliata. Nel 1978 sposò il francese Philippe Junot, nonostante la disapprovazione dei suoi genitori. Due anni dopo, la coppia pose fine a questo matrimonio. Nel 1983 sugellò in seconde nozze la sua unione con Stefano Casiraghi, erede di un imprenditore italiano. Nacquero tre figli: Andrea, Pierre e Charlotte. Ma nel 1990, l’uomo d’affari morì in un incidente in barca. Carolina di Monaco vive oggi separata dal suo terzo marito, il principe Ernest-Auguste di Hannover, che ha sposato nel 1999 e dal quale ha avuto una figlia, la principessa Alexandra.

LEGGI ANCHE: Kate Middleton raggiante nella visita a sorpresa a scuola

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy