"
Primo pianoSport

Calcio, Rescissione consensuale del contratto tra Eriksen e l’Inter

L'addio dopo il malore che spaventò il mondo tra Danimarca e Finlandia in Euro2020

Il centrocampista dell’Inter Christian Eriksen quanto quest’estate è stato convocato per il Campionato d’Europa 2020 (giocato a causa della pandemia Covid-19 nel 2021) non si aspettava che la sua carriera fosse ad un incredibile punto di svolta. Considerato uno dei più forti giocatori danesi di sempre – per capirci paragonabile al mito dei fratelli Laudrup –  al 43′ della prima partita del Gruppo B dell’Europeo, lo scorso 12 giugno 2021, nella “sua” Copenaghen contro la Finlandia, è stato vittima di un arresto cardiaco.

Euro 2020 Eriksen

Per lunghi minuti, nonostante quel commovente muro dei compagni che sono intervenuti immediatamente e l’hanno soccorso con i mediti e protetto dalla curiosità del mondo, ha giaciuto a terra privo di sensi. Non nascondiamo che siamo stati in molti a pensare che fosse morto. Per la disperazione e lo sgomento dello stadio intero. All’improvviso riprese conoscenza grazie ai soccorsi prestatigli immediatamente in campo dallo staff sanitario. Il match – l’atteso derby del civilissimo Nord Europa – incredibilmente riprese meno di due ore dopo; alla notizia che le sue condizioni erano stabili. La Danimarca perse 1 a 0, ma come sappiamo è andata lontano: fino in semifinale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Christian Eriksen (@chriseriksen8)

L’addio di Eriksen all’Inter: “Il legame resterà indissolubile

Anche se oggi le strade dell’Inter e di Christian si separano, resterà un legame forte e indissolubile. I momenti più belli, i gol e le vittorie, l’abbraccio dei tifosi fuori da San Siro nel celebrare lo Scudetto: tutto resterà sempre fissato nella storia nerazzurra“. Con questa parole l’Inter ha salutato quello che era il suo giocatore di più grande qualità nell’ultimo scudetto, il suo leader creativo, il fantasista, si sarebbe detto nei tempi di un altro calcio.
Il Club e tutta la famiglia nerazzurra abbracciano il calciatore e gli augurano il meglio per il suo futuro”. Quello che ha comunicato nella giornata di ieri la squadra è la rescissione consensuale del contratto.

Il commosso addio social dei tifosi interisti a Chris

Buona fortuna Christian, grazie da tutti noi, da tutta l’Inter e gli interisti, da chiunque ami lo sport e i suoi valori. Questa sarà sempre casa tua“. Ha scritto su Instagram il vicepresidente dell’Inter, Javier Zanetti.
“Il tuo sorriso, la tua eleganza, la tua educazione. Classe e valori d’altri tempi, da grande uomo e professionista”, ha proseguito lo storico capitano nerazzurro del triplete di Mourinho. “Oggi ufficialmente si interrompe il tuo contratto con l’Inter, ma questo legame d’amore tra Christian e il club, i tifosi, chiunque nel mondo abbia il nero e l’azzurro nel cuore non avrà mai una data finale. Sempre al fianco dello straordinario uomo e campione, con tanti traguardi vissuti insieme. E la gioia più grande: vederti riprendere in mano la tua carriera, la tua vita“.

LEGGI ANCHE: Maria Sole Ferrieri Caputi la prima donna arbitro di una squadra di serie A

Ettore Mastai

Redazione interna - Esteri, Economia, Arte, Sport

Giornalista professionista specializzato in politica estera ed economia. Si è laureato con lode nel 2007 con una tesi sulla rivoluzione Khomeinista. Negli anni dell'università ha coltivato la sua passione per la scrittura sportiva e per i temi del gambling. Per l'agenzia di stampa nazionale AGV News-Il Velino ha curato la sezione di Giochi e Scommesse e di Ippica e dintorni. Spesso si è occupato anche di politica nazionale in relazione ai suoi campi di azione giornalistica.

Back to top button
Privacy