"
Healthy & BeautyLifestylePrimo pianoSalute e Benessere

Come riposare bene con l’arrivo della primavera

L'ora legale e le giornate più luminose comportano un differente ritmo sonno veglia

Marzo è sinonimo di primavera, l’inizio della bella stagione e di maggiore luce per tutti noi. La temperatura diventa meno rigida, compaiono i primi fiori nei prati e soprattutto le giornate si allungano. Insomma una vera e propria rinascita per la natura e per l’uomo. Anche il nostro corpo subisce tutto ciò, non a caso in molti si chiedono come si possa riposare bene con l’arrivo della primavera.

In questo mese, oltre al ritorno della bella stagione, c’è anche un altro appuntamento che modifica i nostri ritmi di sonno/veglia, quello con l’ora legale, che scatterà domenica 27 marzo 2022.

Come riposare con la primavera: la difficoltà di uscire dal letargo dell’inverno

I disturbi più frequenti che si riscontrano in questo periodo sono quelli legati al differente ritmo tra sonno e veglia. Non a caso in molti manifestano dei segnali di nervosismo e disagio in questo periodo. Il tutto è acutizzato anche dall’arrivo dell‘ora legale, che seppur di una sola ora modifica le nostre abitudini di vita. Dal punto di vista fisiologico in molti si chiedono come si possa riposare bene con l’arrivo della primavera, ma soprattutto come si possa aiutare il nostro corpo per superare l’impasse di questo periodo.

I differenti ritmi di veglia e sonno

L’ora legale ha un impatto sul ritmo circadiano, l’orologio biologico interno che regola differenti funzioni dell’organismo e da cui dipende la produzioni di alcuni dei nostri ormoni. Questo sistema influenza anche la produzione di melatonina, l’ormone del sonno, comportando nel cambio di stagione difficoltà ad addormentarsi.

come riposare con l'arrivo della primavera
come riposare con l’arrivo della primavera

Come riposare con la bella stagione: le difficoltà a dormire

Questo squilibrio nell’assetto ormonale e una ridotta produzione di melatonina si traduce in insonnia, difficoltà di concentrazione e stati ansiosi, oltre che di irritabilità. Per facilitare il recupero, su consiglio del nostro medico, si può ovviare alla mancanza ridotta di melatonina assumendone una piccola dose prima di andare a dormire. Ciò comporta il recupero dei ritmi di sonno-veglia e il ripristino del naturale ciclo circadiano.

Come riposare con l’arrivo della primavera: gli effetti positivi della valeriana

Tra i consigli su come riposare con l’arrivo della bella stagione non può mancare quello di assumere della valeriana. Dalla natura, infatti, ci viene in soccorso la radice della valeriana officinalis, da cui si ricava un olio essenziale ricco in acido valerenico, dagli effetti benefici su tutti gli stati di nervosismo e agitazione. Aiuta inoltre a calmare l’ansia e viene normalmente utilizzata sia per indurre il sonno sia per alleviare lo stress della quotidianità. La valeriana, infatti, non intontisce né tantomeno comporta assuefazione.

LEGGI ANCHE:Acne in età adulta: make-up, sole, cioccolato e tutti i falsi miti da sfatare

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma; a cui di recente si è aggiunto quello di Direttore Eventi della Galleria del Cardinale Colonna. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button
Privacy