"
CinemaIn SalaPrimo pianoVideo e Social

Cinema, le uscite del weekend 1°-3 aprile: da Morbius a Mancino Naturale

Tutti i nuovi arrivi del fine settimana nelle sale cinematografiche italiane: ecco cosa vedere dal 1° al 3 aprile

Il cinema si anima di nuovi titoli nel corso del weekend lungo da oggi 1° fino a domenica 3 aprile. Nelle sale cinematografiche nostrane arriva Mancino Naturale, con Claudia Gerini, Francesco Colella, Massimo Ranieri, Alessio Perinelli e Katia Ricciarelli. Debutta anche Morbius, con Jared Leto.

Nuova settimane e nuove titoli nelle sale cinematografiche nostrane. Ha debuttato ieri giovedì 31 marzo l’attesissimo Morbius, che segna l’ingresso del Premio Oscar Jared Leto nell’Universo Marvel. Reduce dalla vittorio del Razzie Award in qualità di Peggior Attore Non Protagonista per House of Gucci, l’interprete ha indossato i panni di uno degli antagonisti dell’Uomo Ragno, nel terzo capitolo del Sony’s Spider-Man Universe. Sempre ieri, nelle sale nostrane è approdato Mancino Naturale, presentato già in anteprima nell’ultima edizioni di Alice nella Città e diretto da Salvatore Allocca. Questi, tuttavia, non sono i soli nuovi titoli in uscita questo fine settimana: scopriamo cosa vedere al cinema nel weekend dal 1° al 3 aprile.

Claudia Gerini e Alessio Perinelli in "Mancino Naturale"
Courtesy of Press Office

Le uscite al cinema nel weekend, oltre Morbius e Mancino Naturale: arriva Una vita in fuga di e con Sean Penn

Basato sul libro di memorie di Jennifer Vogel, che ripercorre il suo rapporto con il padre, nelle sale è uscito ieri 31 marzo Una vita in fuga (Flag Day). Diretto e interpretato da Sean Penn, il film segna inoltre il debutto cinematografico di Dylan Penn, figlia dell’attore e regista due volte Premio Oscar. La pellicola entra, dunque, nel novero dei titoli da recuperare al cinema nel weekend dal 1° al 3 aprile, insieme a Mancino Naturale e Morbius.

Jared Leto Morbius
Morbius

Reduce dalla vittoria del Premio Oscar come Miglior Film, è inoltre disponibile da ieri 31 marzo CODA – I segni del cuore. Vincitore nelle categorie Miglior Sceneggiatura Non Originale e Miglior Attore Non Protagonista per Troy Kotsur, il film di Sian Heder, remake del francese La famiglia Bélier, ruota attorno alle vicende di una famiglia non udente, in cui una sola figlia è provvista dell’udito.

Coda I segni del cuore
I segni del cuore – CODA. Courtesy of Press Office

Direttamente dalla Francia, è disponibile al cinema in questo weekend anche Full Time – Al cento per cento. Presentato alla 78a Mostra del Cinema di Venezia, nella sezione Orizzonti, ha trionfato per la Miglior Regia e Miglior Interprete, Laure Calamy, nel ruolo di una madre di famiglia, divisa tra la campagna – in cui vuole vivere con i suoi figli – e la città in cui lavora, Parigi. Uno sciopero nazionale dei mezzi di trasporto manderà la sua vita in crisi.

Altri titoli da recuperare

Sempre dalla Francia, arriva oggi 1° aprile Un altro mondo, diretto da Stéphane Brizé con Vincent Lindon, co-protagonista dell’ultima Palma d’Oro Titane, di Julia Ducournau, Sandrine Kiberlain e Anthony Bajon, tra gli altri. Dal 31 marzo sono inoltre disponibili nelle sale cinematografiche il film d’animazione Troppo cattivi di Pierre Perifel, il drammatico Lamb – che già si era fatto notare al 75° Festival di Cannes – i nostrani Il muto di Gallura, per la regia di Matteo Fresi e La ballata dei gusci infranti, di Federica Biondi. Arriva inoltre il candidato al Premio Oscar come Miglior Film Internazionale Lunana: Il villaggio alla fine del mondo e, in conclusione, il documentario italiano L’onda lunga – Storia extra-ordinaria di un’associazione.

LEGGI ANCHE: Chloé Zhao, i 40 anni della regina degli “Eternals” che ha diviso il pubblico

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy