Fashion NewsPrimo pianoTendenze ModaVideo e Social

La bellezza dell’abito riciclato di Billie Eilish al Met Gala 2022

La cantante ha proposto un abito creato da Gucci interamente realizzato con tessuti già esistenti. L'obiettivo? Essere più eco-friendly possibile, anche sul red carpet

Billie Eilish torna per la seconda volta al Met Gala e propone un abito realizzato con tessuti interamente riciclati da parte di Alessandro Michele e maison Gucci.

La moda circolare è una realtà sempre più costante, anche sul red carpet, e a rappresentarla al Met Gala è Billie Eilish. La cantante, reduce da una vittoria importantissima agli Oscar per la colonna sonora di 007, ha partecipato ancora una volta al Met Gala con un abito completamente riciclato realizzato da Gucci.

Billie Eilish
Billie Eilish. Crediti: Instagram/Gucci

La cantante aveva infiammato il tappeto color champagne dell’edizione precedente indossando un abito color cipria in tulle. Era composto da gonna vaporosa e corpetto rigido con scollo a cuore, che ricordava moltissimo  Marilyn Monroe. Un look diventato prontamente iconico, difficile da battere, eppure Billie Eilish è tornata al Met Gala sottolineando un tema importante come la moda circolare.

Billie Eilish al Met Gala propone un look riciclato

Tantissime star hanno preso parte all’evento che, ogni anno, prende vita in quel di New York per celebrare la partenza della mostra istituita presso il Metropolitan Museum of Art di New York City. Il dress code quest’anno ha puntato l’attenzione sul tema del Gilded Glamour, volto ad esaltare l’età dell’oro americana. E Billie Eilish ha proposto un’idea tutta sua, puntando alla moda upcycling con un abito totalmente riciclato di maison Gucci.

Billie Eilish
Billie Eilish. Crediti: Instagram/Gucci

Si tratta di una creazione personalizzata, realizzata con tessuti già esistenti per evitare ulteriori sprechi, una delle pecche più grandi del fashion system. Il corpetto si presenta attillato, com’era realizzato negli anni della Gilded Age, e propone un maxi fiore al centro del petto. L’abito è in raso, color avorio, e presenta maniche lavorate in pizzo con ricami floreali di una tonalità verde pastello, che richiama la fantasia del sottogonna. Il desiderio di Billie Eilish per questa edizione del Met Gala era essere “il più eco-friendly possibile“. E ad aiutarla nell’impresa è stato Alessandro Michele. Anche le calzature con plateau sono state realizzate con materiali vegani. La struttura dell’abito segue la tendenza del Regencycore, ispirata all’Età della Reggenza rilanciata da Bridgerton. L’abito, infatti, sostiene una silhouette iper-femminile con corsetto, pizzo e decori floreali.

Billie Eilish
Billie Eilish. Crediti: Instagram/Gucci

E se l’outfit di Billie Eilish vi risulta famigliare vuol dire che anche voi, come Diet Prada e tanti utenti del web, avete un occhio ben allenato in storia dell’arte. Pare infatti che l’ispirazione per questo look da Met Gala 2022 arrivi da un quadro di John Singer Sargent, artista noto verso la fine dell’800 che ha realizzato un dipinto di Madame Paul Poirson. La cantante non è l’unica celebrità ad aver catturato l’attenzione al Met Gala. Anche Kim Kardashian ha proposto un abito già indossato da Marilyn Monroe negli Anni ’60.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BILLIE EILISH (@billieeilish)

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button
Privacy