Bob Mackie critica duramente Kim Kardashian per l’abito di Marilyn

Lo stilista ha disegnato l’abito che Marilyn Monroe ha indossato negli Anni ’60 e poi calzato anche dall’influencer in occasione del Met Gala 2022

Bob Mackie non ha apprezzato la scelta di Kim Kardashian al Met Gala 2022. L’influencer ha indossato l’abito che Marilyn Monroe ha sfoggiato negli Anni ’60, disegnato proprio da Bob Mackie. 

Bob Mackie critica duramente Kim Kardashian per l’abito di Marilyn
Kim Kardashian. Crediti: Instagram

Il tributo di Kim Kardashian a Marilyn Monroe sul red carpet del Met Gala non è piaciuto a Bob Mackie. Suo, del resto, è l’abito nude tempestato di cristalli indossato per la prima volta dall’attrice negli Anni ’60 e poi caduto nelle mani dell’influencer americana.

Kim Kardashian
Kim Kardashian. Crediti: Instagram

La performance della più famosa delle Kardashian ha agitato le acque nel mondo della moda (e non solo) e l’ultima critica arriva dallo stilista che ha disegnato quell’abito per Marilyn circa sessant’anni fa, quando l’attrice ha intonato Happy Birthday per il presidente JFK. Il gesto di Kim Kardashian è stato interpretato da molti come una provocazione. E Bob Mackie ha detto la sua in merito a quell’abito prezioso, diventato icona della storia americana, indossato per qualche minuto di gloria sul red carpet del Met Gala 2022.

Bob Mackie contro Kim Kardashian: “Quell’abito è stato disegnato per Marilyn

L’audacia di Kim Kardashian non è stata ripagata quanto sperato. L’imprenditrice ha voluto rendere omaggio alla sua icona americana per eccellenza, indossando non uno, ma ben due abiti appartenuti a Marilyn Monroe. E, dopo essere stata duramente criticata da storici e ambientalisti, l’influencer ha ricevuto anche una ramanzina da parte di Bob Mackie.

Kim Kardashian
Kim Kardashian. Crediti: Instagram

Lo stilista ha disegnato di proprio pugno la bozza dell’abito che poi Marilyn Monroe ha calzato con grazia ed eleganza. All’epoca, Bob Mackie aveva 23 anni e lavorava come assistente di Jean Louis. Lo stilista ha raccontato a EW che non sapeva neppure a quale occasione fosse destinato quell’abito. Importava soltanto sapere che fosse per Marilyn Monroe. In merito alla scelta di Kim Kardashian, lo stilista ha dichiarato: “Ho pensato che fosse un grosso errore. Marilyn era una dea. Una dea folle, ma pur sempre una dea. Era semplicemente favolosa. Nessuno poteva essere immortalato in quel modo e l’abito è stato fatto per lei, progettato per lei. Nessun altro dovrebbe essere visto con quel vestito“.

Kim Kardashian
Kim Kardashian. Crediti: Instagram

Gli storici hanno criticato la scelta di Kim Kardashian, esprimendo preoccupazioni sul fatto che indossare quell’abito fosse dannoso per la sua conservazione e l’integrità strutturale. Dalla sua, l’influencer ha precisato di aver indossato l’abito originale di Marilyn Monroe soltanto per qualche minuto, il tempo di salire le scale del Met Gala, dopodiché l’ha sostituito con una copia. “Sono estremamente rispettosa dell’abito e di ciò che significa per la storia americana. Non vorrei mai sedermi o mangiarci o correre il rischio di danneggiarlo. Tutto doveva essere cronometrato in modo specifico e dovevo esercitarmi a salire le scale“.

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.